Il fatto più importante della settimana, Emirati Arabi Uniti e Yemen

I ribelli sciiti Houthi dello Yemen hanno condotto attacchi contro diversi siti negli Emirati Arabi Uniti, il 17 gennaio, avvalendosi di missili balistici e droni. La coalizione a guida saudita, che sostiene il presidente Hadi contro il gruppo nella guerra in Yemen e di cui fanno parte anche gli UAE, ha risposto attaccando gli Houthi nei territori sotto il loro controllo

22 gennaio 2022

Canberra finanzia i porti della Papua Nuova Guinea

L’Australia ha affermato che fornirà 580 milioni di dollari australiani, pari a circa 418 milioni di dollari statunitensi, alla Papua Nuova Guinea(PNG) per potenziare porti strategici. La decisione sarebbe arrivata di fronte alle preoccupazioni di Washington e Canberra che gli investimenti infrastrutturali della Cina nelle isole del Pacifico abbiano un’ambizione militare

23 gennaio 2022

Regno Unito: Mosca vuole creare un governo filorusso in Ucraina

Il Regno Unito crede che il Cremlino stia pianificando non solo un’incursione militare in Ucraina, ma abbia altresì in mente di nominare un leader filorusso alla guida del governo di Kiev. L’avvertimento si colloca in un quadro di crescenti tensioni al confine tra Russia e Ucraina, che ha visto gli USA inviare a Kiev 200 milioni di dollari in aiuti militari

23 gennaio 2022

Burkina Faso: tra presunti attacchi e manifestazioni

Colpi di arma da fuoco sono stati uditi nei pressi di un accampamento militare nella capitale del Burkina Faso, Ouagadougou. Poche ore prima, il Paese africano è stato teatro di violente manifestazioni, durante le quali sono state richieste le dimissioni del presidente

23 gennaio 2022

Mali: attacco contro una base che ospita soldati italiani

Una base operativa situata nel Nord del Mali, a Gao, è stata colpita da colpi di mortaio. Un soldato francese è stato ucciso, mentre, secondo quanto riferito dal Ministero della Difesa dell’Italia, i membri del contingente italiano, inquadrati nella Task Force “Takuba”, sono rimasti illesi

23 gennaio 2022