Crisi ucraina: Croazia condanna la mobilitazione NATO, UK definisce “improbabile” l’invio di propri soldati

La Gran Bretagna ha dichiarato, martedì 25 gennaio, che ritiene “improbabile” la possibilità di inviare le proprie truppe in Ucraina in caso di guerra con la Russia. Inoltre, qualora scoppiasse il conflitto, la Croazia richiamerà a casa il proprio contingente militare NATO di stanza in Europa Orientale

25 gennaio 2022

Yemen: gli Houthi perdono territorio a Ma’rib

I ribelli sciiti Houthi dello Yemen sono stati cacciati dal distretto di Harib, nel governatorato di Ma’rib, dalla Brigata dei Giganti, sostenuta dagli Emirati Arabi Uniti (UAE), ad un giorno di distanza dall’ultimo attacco missilistico dei ribelli contro Abu Dhabi

25 gennaio 2022

Il Mali chiede il ritiro dei soldati danesi impegnati nella task force Takuba

Il 24 dicembre, il governo di transizione del Mali ha chiesto alla Danimarca di ritirare “immediatamente” i soldati che sono stati stanziati ​​nel Paese a gennaio, come parte della task force europea Takuba. La Svezia aveva annunciato il rimpatrio delle proprie truppe appena dieci giorni prima

25 gennaio 2022

Venezuela, Guaido avverte: l’offerta USA di alleggerire le sanzioni non è “illimitata”

Il leader dell’opposizione venezuelana, Juan Guaido, ha avvertito che l’offerta degli Stati Uniti di allentare le sanzioni contro il governo venezuelano “non è illimitata” e ha chiesto una protesta pacifica contro il presidente Nicolas Maduro per il prossimo 12 febbraio

25 gennaio 2022

Siria: offensiva per liberare i minori ostaggio dello Stato Islamico

Le Forze Democratiche Siriane (SDF) a guida curda hanno fatto irruzione in un’ala della prigione di Ghwayran, nella provincia Nord-orientale di Hasaka, dove i militanti dello Stato Islamico hanno preso in ostaggio quasi 850 minori

25 gennaio 2022

Ucraina: feriti due militari, ma Zelensky invita a mantenere la calma

L’Esercito ucraino ha dichiarato che, nella giornata di 25 gennaio, “i mercenari russi” hanno ferito due soldati ucraini nel Donbass. Intanto, la NATO ha annunciato che, al momento, non prevede di dispiegare truppe nel Paese Est-Europeo

26 gennaio 2022

Romania e Arabia Saudita firmano un accordo in materia di Difesa

L’Arabia Saudita e la Romania hanno stipulato un accordo di cooperazione nel settore della difesa che prevede lo scambio di competenze in campo tecnologico, nell’area dei sistemi di comunicazione, oltre alla formazione del personale

26 gennaio 2022

Libia: nuove tensioni tra Parlamento e Alto Consiglio di Stato sulle sorti del GNU

La Camera dei Rappresentanti ha terminato la sessione volta a decidere le sorti dell’esecutivo ad interim libico e del premier Abdelhamid Dbeibah, votando l’esclusione dell’Alto Consiglio di Stato dalla scelta del nuovo primo ministro e dalla formazione del gabinetto

26 gennaio 2022

Burkina Faso: manifestazioni a favore dell’esercito al potere

Il 25 gennaio, centinaia di cittadini sono scesi in piazza nella capitale del Burkina Faso per sostenere l’esercito che il giorno prima ha deposto il presidente Roch Kaboré. Mentre la Francia e le Nazioni Unite hanno condannato il colpo di Stato militare, i manifestanti hanno sventolato bandiere della Russia e del Mali

25 gennaio 2022