Immigrazione: i fatti più importanti di marzo 2021

Secondo le stime della UN Refugee Agency (UNHCR), nel mese di marzo 2021, sono giunti in Europa, via mare e via terra, circa 2.500 migranti. Il Paese che ha accolto il maggior numero di stranieri risulta essere l’Italia, con oltre 6.200 arrivi

1 aprile 2021

La Russia minaccia l’Ucraina

L’ambasciatore Russo a Roma, Sergey Razov, ha duramente criticato gli Stati Uniti. Razov, commentando la vicenda di Walter Biot, si è sostanzialmente scusato con l’Italia e poi ha aggiunto che la Casa Bianca sta spingendo i rapporti tra l’Europa e la Russia ai tempi della guerra fredda. Poche ore dopo, è giunta la notizia che […]

6 aprile 2021

Ecuador: eletto il nuovo presidente

Il conservatore Guillermo Lasso ha vinto, domenica 11 aprile, le elezioni presidenziali dell’Ecuador, battendo il rivale progessista Andrés Arauz Galarza, sostenuto dal presidente che aveva governato il Paese dal 2007 al 2017, Rafael Correa.

12 aprile 2021

Donbass: Kiev smentisce le accuse di Mosca su una presunta offensiva ucraina

L’ufficio presidenziale di Kiev ha dichiarato, lunedì 12 aprile, che il Paese non programma di lanciare un’offensiva nel Donbass, smentendo le recenti accuse di Mosca

12 aprile 2021

Siria: ancora attacchi contro l’ISIS

Le forze aeree siriane, coadiuvate dalla Russia, hanno lanciato decine di raid, dalla mattina di lunedì 12 aprile, contro la regione desertica di Badia, nell’Ovest della Siria, diretti contro le postazioni delle cellule dello Stato Islamico ancora attive nel Paese

12 aprile 2021

Afroamericano ucciso dalla polizia a Minneapolis: scoppiano le proteste

Vaste proteste sono scoppiate nella città di Minneapolis, negli Stati Uniti, dopo che la polizia ha sparato e ucciso un giovane afroamericano nella periferia di Brooklyn Center, vicino a dove è morto George Floyd l’anno scorso

12 aprile 2021

Il Kirghizistan diventa una Repubblica presidenziale

In Kirghizistan si sono concluse, domenica 11 aprile, le votazioni sugli emendamenti costituzionali. I cittadini hanno approvato una serie di cambiamenti che aumenteranno il potere del presidente trasformando il Paese in una repubblica presidenziale

12 aprile 2021

Cina-India: scarsi progressi nei dialoghi sulle dispute di confine

L’undicesimo incontro a livello militare tra India e Cina per risolvere le tensioni di confine del 9 aprile scorso non ha prodotto una dichiarazione congiunta ed entrambe si sono esortate l’un l’altra a proseguire con i risultati positivi finora raggiunti

12 aprile 2021

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.