Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale

Da oggi leggere Sicurezza Internazionale è molto più semplice, rapido e intuitivo.

24 giugno 2019

La guerra dell’acqua in Kashmir e le tensioni India-Pakistan

India e Pakistan, due potenze nucleari, hanno una disputa decennale che riguarda la regione del Kashmir, una cui parte è sotto l’autorità dell’India, ma gode di parziale autonomia. Il Pakistan appoggia i gruppi che attaccano i soldati indiani in Kashmir, con la speranza che ottengano l’indipendenza. L’obiettivo strategico del Pakistan è di strappare un territorio […]

8 agosto 2019

Il nuovo governo Conte e l’Unione Europea

Il nuovo governo Conte nasce in un momento delicato per l’Unione Europea, che deve fronteggiare una serie di forze esterne interessate alla sua disintegrazione. La prima forza è rappresentata da Trump, il quale esalta la brexit e vorrebbe che altri Paesi, come la Francia e l’Italia, seguissero l’esempio del Regno Unito. Nella visione strategica del […]

9 settembre 2019

Italia: Guerini dice sì alla Difesa europea

Il Ministro della Difesa italiano, Lorenzo Guerini, ha firmato la lettera di adesione all’Iniziativa europea d’Intervento, la European Intervention Initiative EI2

20 settembre 2019

Xi Jinping chiama il re saudita e condanna gli attacchi contro Aramco

Il presidente cinese, Xi Jinping, ha avuto un colloquio telefonico con il re saudita, Salman bin Abdulaziz, in cui ha ribadito la sua condanna degli attacchi contro la produzione petrolifera. I timori della Cina e la loro dipendenza dal petrolio saudita

20 settembre 2019

USA-Iran: sanzioni contro la Banca centrale di Teheran

Il presidente americano Donald Trump ha annunciato, venerdì 20 settembre, che gli Stati Uniti hanno deciso di imporre sanzioni sulla Banca centrale iraniana, dopo circa una settimana dagli attacchi agli impianti petroliferi di Aramco, in Arabia Saudita

21 settembre 2019

Israele: Gantz scalza Netanyahu e propone un proprio governo di unità

Il rivale israeliano del primo ministro Benjamin Netanyahu, Benny Gantz, ha riferito che intende costituire una propria coalizione di maggioranza e formare un governo di unità di cui lui dovrà essere il premier

21 settembre 2019

Repubblica Democratica del Congo: 28 civili morti per scontri etnici

Almeno 28 persone sono state uccise nel Nord-Est della Repubblica Democratica del Congo, tra giovedì 19 e venerdì 20 settembre, in una serie di attacchi contro civili, inclusi bambini

21 settembre 2019

Francia e Germania si allineano sulle esportazioni di armi

La Francia e la Germania hanno annunciato di essere vicine alla sigla di un accordo sulla rimozione degli ostacoli alle esportazioni di armi prodotte in programmi condivisi

21 settembre 2019

Egitto: al-Sisi valuta di annullare la sua prossima visita all’ONU

Il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi sta considerando di cancellare la sua visita al quartier generale delle Nazioni Unite, a New York, a causa del timore che scoppi in patria un’ondata di proteste

21 settembre 2019

Mosca: USA vogliono porre fine a tutti i trattati sulle armi nucleari

Il ministro degli Esteri russo Lavrov descrive le preoccupazioni che si stanno diffondendo circa una possibile uscita degli Stati Uniti dal Trattato sulla messa al bando totale degli esperimenti nucleari (CTBT)

21 settembre 2019

ISIS: jihadista belga presunto morto trovato vivo in prigione siriana

Un cittadino belga dell’ISIS che a lungo era stato presunto morto è stato filmato vivo in una prigione ad alta sicurezza in Siria

20 settembre 2019

Brexit, Juncker: “Accordo possibile”, si passa alla fase tecnica

Il segretario inglese per la Brexit, Steve Barclay, si è recato a Bruxelles per incontrare il Responsabile europeo del processo di negoziato, Michel Barnier

20 settembre 2019

Grecia: vertice con Bulgaria sull’immigrazione, ad Atene sgombero di edifici occupati dai migranti

Il Ministro delle Politiche Migratorie della Grecia, Giorgos Koumoutsakos, ha incontrato l’omologo della Bulgaria, Mladen Marinov. Poco prima, ad Atene, la polizia aveva sgomberato 2 edifici occupati da oltre 200 migranti

20 settembre 2019

Libia, immigrazione: 493 migranti tratti in salvo in 4 giorni

La Guardia costiera della Marina libica ha reso noto, nella serata del 19 settembre, il salvataggio di 493 migranti irregolari in quattro giorni, avvenuto, nello specifico, attraverso operazioni condotte dal 15 al 18 settembre da diverse squadre delle proprie forze

20 settembre 2019

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.