Il livello della diplomazia italiana è alto?

Il livello della diplomazia italiana è alto? A questa domanda, che proviene dai lettori, non è facile rispondere perché la diplomazia si compone di centinaia di persone. Eppure, una risposta è necessaria perché la diplomazia è patrimonio nazionale di un Paese. Proveremo a rispondere ponendo a confronto la diplomazia dell’Italia con quella dell’Oman, che hanno […]

21 aprile 2021

Immigrazione: i fatti più importanti di aprile 2021

Secondo le stime della UN Refugee Agency (UNHCR), nel mese di aprile 2021, sono giunti in Europa, via mare e via terra, circa 3.543 migranti. Il Paese che ha accolto il maggior numero di stranieri risulta essere l’Italia, seguita da Spagna (7.857), Grecia (2.320), Cipro (484) e Malta (79). L’Organizzazione Internazionale per la Migrazione (IOM) […]

7 maggio 2021

Il fatto più importante della settimana: Israele e Palestina

Dalla sera del 10 maggio, l’esercito israeliano e il gruppo palestinese Hamas hanno attaccato i rispettivi territori, in quello che è stato definito il più intenso scambio di bombardamenti dal 2014

14 maggio 2021

Gaza: nessun freno alle tensioni, Israele nega l’incursione via terra

Dopo che il ministro della Difesa di Israele ha ordinato alle forze armate israeliane di schierarsi al confine con Gaza, un portavoce dell’esercito ha chiarito che le truppe non sono entrate all’interno della Striscia. Tuttavia, le forze sia aeree sia di terra hanno continuato a bombardare obiettivi a Gaza, mentre il bilancio delle vittime palestinesi è salito a quota 119

14 maggio 2021

L’India chiede alla Cina di fermare l’aumento dei prezzi di beni anti-coronavirus

La console generale dell’India a Hong Kong ha chiesto aiuto alla Cina per bloccare l’aumento dei prezzi di materiali necessari per la lotta al coronavirus e di incrementare il numero di aerei da cargo per il loro trasporto. La Cina è d’accordo sulla necessità di apertura e di stabilità della catena di approvvigionamento

14 maggio 2021

Stati Uniti: un nuovo cyberattacco dalla Russia

Il 13 maggio, un gruppo di hacker russi, noto come “Babuk”, ha diffuso online migliaia di documenti sottratti al Dipartimento di Polizia di Washington DC, a seguito di una richiesta di pagamento non soddisfatta. Lo stesso giorno, Biden aveva riferito che il governo di Mosca non era coinvolto nell’attacco informatico del 7 maggio contro la Colonial Pipeline

14 maggio 2021

Yemen: gli Houthi nuovamente accusati di perpetuare il conflitto

Nel ribadire il proprio impegno a porre fine al conflitto in Yemen, attori politici yemeniti hanno accusato le milizie di ribelli Houthi di essere responsabili delle perduranti tensioni. Secondo alcuni, la “intransigenza” mostrata dal gruppo ribelle è un fattore che dovrebbe essere tenuta in considerazione anche dall’amministrazione Biden

14 maggio 2021

Messico e Stati Uniti cooperano per una nuova strategia di sicurezza

Il Ministero delle Relazioni Estere (SRE), ha riferito, giovedì 13 maggio, che Messico e Stati Uniti hanno concordato di combattere, attraverso strategie di intelligence, la criminalità organizzata che colpisce entrambi i Paesi.

14 maggio 2021

Kabul: esplosione letale colpisce una moschea

Almeno 12 persone sono state uccise e altre 15 sono rimaste ferite in un’esplosione che ha colpito una moschea, durante le preghiere di venerdì 14 maggio, nel distretto di Shakar Dara, nel Nord della provincia di Kabul. I talebani negano qualsiasi coinvolgimento

14 maggio 2021

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.