L’Italia, la Libia e lo scandalo delle armi ad Haftar

Che l’Italia sia riuscita a mantenere Tripoli è una specie di miracolo, a giudicare dai documenti riservati appena pubblicati dal “Washington Post”: l’amministrazione Trump, con grave danno per l’Italia, aveva chiuso gli occhi davanti alla vendita di armamenti, che avrebbero capovolto i rapporti di forza in favore del generale Haftar. Siamo nel giugno 2019 e […]

23 febbraio 2021

Il Congo e il suo tragico contesto

La Repubblica democratica del Congo balza alle cronache dopo l’uccisione dell’ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci. Per comprendere ciò che accade in questo Paese martoriato, occorre partire dai fatti più recenti. I problemi sono iniziati quando tutti speravano che sarebbero finiti, il 30 dicembre 2018, giorno delle prime elezioni democratiche della storia moderna […]

24 febbraio 2021

Immigrazione: i fatti più importanti di febbraio 2021

Secondo le stime della UN Refugee Agency (UNHCR), nel mese di febbraio 2021, sono giunti in Europa, via mare e via terra, poco più di 4.000 migranti

1 marzo 2021

Singapore: la lenta ripresa dell’economia

La più grande banca di Singapore, la DBS Bank Ltd, il 2 marzo, ha pubblicato dati che mostrerebbero una lenta ripresa dell’economia dalla recessione in cui era entrata a causa della diffusione su scala globale del coronavirus

3 marzo 2021

Vaccini Covid: Colombia primo Paese americano a riceverli tramite il COVAX

La Colombia è stato il primo Paese del continente americano a ricevere una spedizione di vaccini contro il coronavirus attraverso il programma COVAX, sostenuto dalle Nazioni Unite

3 marzo 2021

La risposta della Russia alle nuove sanzioni degli USA

Il Ministero degli Esteri della Federazione Russa ha definito le nuove sanzioni degli Stati Uniti contro Mosca “un attacco anti-russo ostile”, e ha invitato Washington “a non giocare con il fuoco”

3 marzo 2021

Iraq: 10 missili colpiscono la base di Ain al-Asad

Fonti della sicurezza irachena hanno riferito che diversi missili Katyusha hanno colpito la base di Ain al-Asad, situata nel governatorato occidentale iracheno di Anbar. Si tratta di una base che ospita forze della coalizione internazionale anti-ISIS a guida statunitense

3 marzo 2021

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.