Immigrazione: i fatti più importanti di giugno 2020

Secondo le stime della UN Refugee Agency (UNHCR), nel mese di aprile 2020, sono giunti in Europa via mare e via terra oltre 3.027 migranti

1 luglio 2020

Trump e il sorpasso della Cina

Trump è in calo nei sondaggi, ma la cautela è d’obbligo. Le previsioni elettorali vengono smentite talvolta in modo clamoroso e Trump è capace di recuperi inaspettati. Tuttavia, la cautela non può nascondere i problemi. Sul piano interno, la sorte ha giocato un brutto scherzo al presidente americano. Ecco il primo punto: tutti gli sforzi […]

6 luglio 2020

Skopje: la polizia trova 211 migranti in un camion

Le autorità della Macedonia del Nord hanno trovato 211 migranti, tra cui 63 minori, imballati in un camion vicino al confine meridionale del Paese con la Grecia, durante un controllo di routine su una strada regionale, ha riferito la polizia il 7 luglio

7 luglio 2020

Inviato USA arriva in Corea del Sud, ma Pyongyang rifiuta il dialogo

Un inviato degli Stati Uniti è arrivato in Corea del Sud, il 7 luglio, nel tentativo di avviare nuovi colloqui con la Corea del Nord. Poche ore prima, Pyongyang ha affermato di non aver intenzione di dialogare con i rappresentanti degli USA

7 luglio 2020

La Cina aderisce al trattato sul commercio di armi dell’ONU

La Cina ha aderito a un trattato delle Nazioni Unite sul commercio di armi, che è stato invece respinto dagli Stati Uniti, e ha accusato Washington di bullismo nell’arena internazionale

7 luglio 2020

Autorità turche fermano un’imbarcazione di profughi diretta in Europa

Quasi 300 profughi sono stati fermati nella Turchia occidentale per aver tentato di raggiungere l’Europa illegalmente, secondo quanto riferito da una fonte interna alle forze di sicurezza, il 7 luglio

7 luglio 2020

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.