Ucraina: feriti due militari, Zelensky invita a mantenere la calma

L’Esercito ucraino ha dichiarato che, nella giornata di 25 gennaio, “i mercenari russi” hanno ferito due soldati ucraini nel Donbass. Intanto, la NATO ha annunciato che, al momento, non prevede di dispiegare truppe nel Paese Est-Europeo

26 gennaio 2022

Crisi ucraina: le conclusioni del vertice di Macron e Scholz

Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha incontrato a Berlino il cancelliere tedesco, Olaf Scholz, per discutere della crisi ucraina. Ribadendo il fronte comune europeo e l’importanza del dialogo, Parigi e Berlino hanno avvisato Mosca di “gravi conseguenze”

26 gennaio 2022

Turchia pronta ad avviare la produzione di mini-sottomarini

Dopo il successo nella produzione e nell’esportazione dei droni, la Turchia, nel breve futuro, mira a fare la stessa cosa con i mini-sottomarini

26 gennaio 2022

Cipro: aumentato il tasso di corruzione nel 2021

Nel 2021, la Repubblica di Cipro è stata inserita al 52esimo posto nell’indice di percezione della corruzione (CPI) stimato da Transparency International, con un punteggio di 53

26 gennaio 2022

Libia: nel 2021 aumentate le importazioni egiziane del 64,5%

Nel 2021, il valore delle importazioni libiche dal mercato egiziano è stato pari a 938 milioni di dollari, segnando un aumento significativo, del 64,5%, rispetto ai circa 570 milioni di dollari nel 2020

26 gennaio 2022

Al-Sisi negli UAE per parlare degli ultimi sviluppi di sicurezza, Riad guida nuova operazione in Yemen

Il presidente egiziano, Abdel Fattah al-Sisi, si è recato ad Abu Dhabi per rafforzare i legami con gli UAE di fronte ai “tentativi di destabilizzare” i Paesi arabi, in seguito agli attacchi degli Houthi. Intanto, la coalizione a guida saudita ha lanciato nuove operazioni contro la capitale yemenita Sanaa e altri governatorati

26 gennaio 2022

Cosa pensa Pechino dell’espansione della NATO

Per Pechino, l’espansione della NATO è la rappresentazione della “politica di gruppo” di cui accusa Washington e l’Alleanza è ancora legata ad una “mentalità obsoleta da Guerra fredda”. Tuttavia, rispetto alle tensioni Russia-Ucraina, la Cina non si è schierata apertamente alla luce dei buoni legami con entrambe e alla volontà di mantenere buone relazioni con l’Europa

26 gennaio 2022

Ambasciatore ucraino in Giappone: eccessivi i rischi di una guerra totale con la Russia

L’ambasciatore dell’Ucraina in Giappone ha minimizzato il rischio di una “guerra su vasta scala” tra Kiev e Mosca, sottolineando i rischi troppo elevati per l’Europa, tra cui la presenza nel proprio Paese di 15 reattori nucleari, gasdotti ed oleodotti. Intanto, la posizione di Tokyo sulle tensioni non è “accettabile” per le autorità russe

26 gennaio 2022