L’Italia, la Libia e lo scandalo delle armi ad Haftar

Che l’Italia sia riuscita a mantenere Tripoli è una specie di miracolo, a giudicare dai documenti riservati appena pubblicati dal “Washington Post”: l’amministrazione Trump, con grave danno per l’Italia, aveva chiuso gli occhi davanti alla vendita di armamenti, che avrebbero capovolto i rapporti di forza in favore del generale Haftar. Siamo nel giugno 2019 e […]

23 febbraio 2021

Il Congo e il suo tragico contesto

La Repubblica democratica del Congo balza alle cronache dopo l’uccisione dell’ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci. Per comprendere ciò che accade in questo Paese martoriato, occorre partire dai fatti più recenti. I problemi sono iniziati quando tutti speravano che sarebbero finiti, il 30 dicembre 2018, giorno delle prime elezioni democratiche della storia moderna […]

24 febbraio 2021

Immigrazione: i fatti più importanti di febbraio 2021

Secondo le stime della UN Refugee Agency (UNHCR), nel mese di febbraio 2021, sono giunti in Europa, via mare e via terra, poco più di 4.000 migranti

1 marzo 2021

Ciad: leader dell’opposizione abbandona la corsa presidenziale

Saleh Kebzabo, il capo dell’opposizione del Ciad, ha deciso di abbandonare la corsa presidenziale dopo uno scontro mortale tra le forze di sicurezza nazionali e un altro rivale politico dell’attuale presidente, Idriss Deby

3 marzo 2021

Yemen: Washington sanziona due leader Houthi

Gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni contro due leader delle milizie sciite Houthi, ritenuti essere responsabili degli attacchi contro l’Arabia Saudita, la popolazione civile e le imbarcazioni che navigano nel Mar Rosso

3 marzo 2021

Libano: altro minimo storico per la lira, la popolazione scende in piazza

La valuta libanese ha raggiunto un nuovo minimo storico, raggiungendo quota 10.000 lire rispetto al dollaro USA nel mercato nero. In risposta a una perdurante crisi economica e finanziaria, oltre che politica, la popolazione è scesa in piazza

3 marzo 2021

Russia-Bielorussia: firmato piano di partenariato militare quinquennale

I Ministeri della Difesa russo e bielorusso hanno firmato per la prima volta un piano di partenariato strategico militare per i prossimi cinque anni, il 2 marzo

3 marzo 2021

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.