L’Italia nell’intreccio dei conflitti: Libia, Mediterraneo orientale e Iran

L’Italia è circondata da tre conflitti, reali e potenziali, che mettono a rischio i suoi interessi nazionali. Monitorarli è gravoso, ma non così difficile, giacché sono intrecciati. Il primo conflitto è in Libia, il secondo è nel Mediterraneo orientale e il terzo è il riavvicinamento tra Israele e i Paesi del Golfo. Che questa rubrica […]

22 settembre 2020

Armenia-Azerbaigian: le chiavi per comprendere il conflitto

Gli eserciti di Armenia e Azerbaigian si affrontano nel Nagorno-Karabach. Presentiamo qui alcune chiavi per comprendere meglio il conflitto in corso

29 settembre 2020

Germania, Merkel: evitare “a tutti i costi” una chiusura nazionale

La Germania ha annunciato che limiterà le dimensioni dei raduni e multerà le persone che violano le misure restrittive, nel tentativo di contenere la diffusione del coronavirus nei prossimi mesi

30 settembre 2020

La Siria a 5 anni dall’intervento di Mosca

La Russia ha fatto il suo ingresso nel panorama siriano il 30 settembre 2015, ponendosi a fianco delle forze affiliate ad Assad. Nel giorno di tale anniversario, è stato tracciato un bilancio degli effetti provocati, in primis lo sfollamento di milioni di siriani

30 settembre 2020

Trump vs Biden: il primo dibattito presidenziale

Il presidente Trump e il candidato democratico, Joe Biden, hanno partecipato al primo di quattro dibattiti previsti prima delle elezioni del 3 novembre. Quali i temi affrontati in un confronto caotico e pieno di interruzioni

30 settembre 2020

Polonia: annunciato il rimpasto di governo che potrebbe preoccupare l’UE

Il governo nazionalista polacco sembra aver intrapreso una strada ancora più reazionaria dopo la nomina di un ministro dell’Istruzione ultraconservatore all’interno della nuova formazione di gabinetto, annunciata mercoledì 30 settembre. Il rimpasto di governo, avvertono i media, rischia di aumentare gli attriti tra la Polonia e l’Unione Europea

30 settembre 2020

UE: cosa aspettarsi dal Consiglio europeo straordinario

I leader dell’UE si incontreranno domani, giovedì primo ottobre, a Bruxelles, per due giorni di negoziati sulle tensioni nel Mediterraneo orientale e sulle relazioni tra la Turchia e i Paesi del blocco. Il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, ha inviato una lettera ai leader dell’Unione, martedì 29 settembre, per delineare gli obiettivi del vertice

30 settembre 2020

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.