Scarica l’app di Sicurezza Internazionale per il tuo smartphone

Da oggi leggere Sicurezza Internazionale è molto più semplice, rapido e intuitivo.

16 gennaio 2020

Israele e la fine del sogno palestinese

Israele ha subito dure condanne. L’uso della forza contro Gaza è stato giudicato sproporzionato anche dai vertici dell’Onu: i bambini palestinesi uccisi sono stati 63. Michelle Bachelet, alto commissario Onu per i diritti umani, ha dichiarato che Israele potrebbe avere commesso “crimini di guerra”.  È però necessario considerare anche un altro punto di vista, cioè […]

3 giugno 2021

Il fatto più importante della settimana, Stati Uniti e Germania

Il 21 luglio, la Germania e gli Stati Uniti hanno annunciato di aver raggiunto un accordo sulla questione del Nord Stream 2. Tuttavia, l’Ucraina e la Polonia hanno sottolineato che le loro preoccupazioni in merito all’ingerenza russa non sono diminuite

23 luglio 2021

L’Egitto si appella alla Cina per cercare di risolvere lo stallo sulla GERD

L’Egitto sta tentando una nuova strada politica per convincere l’Etiopia a firmare un accordo legalmente vincolante sulla Grand Ethiopian Renaissance Dam (GERD), l’imponente diga in costruzione sul fiume Nilo Azzurro. Lo fa avvicinandosi ad uno dei più stretti alleati di Addis Abeba, la Cina

24 luglio 2021

Venezuela: Maduro si dice “pronto” per negoziare con il Venezuela

Il presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, ha dichiarato, giovedì 22 luglio, di essere “pronto” per i negoziati tra il suo Governo e l’opposizione in Messico, che porteranno a “accordi parziali”, compresa la revoca delle sanzioni economiche

24 luglio 2021

Kirghizistan-Tagikistan: sparatoria tra le autorità frontaliere

Il Servizio di Frontiera del Kirghizistan ha riferito, sabato 24 luglio, che la regione di Batken, al confine con il Tagikistan, è stata nuovamente teatro di scontri ad arma da fuoco a causa della storica disputa territoriale

24 luglio 2021

Italia: proteste a Genova contro l’arrivo della nave saudita Bahri Jazan

Il Collettivo Autonomo dei Lavoratori Portuali (CALP) e l’Unione Sindacale di Base (USB) della città ligure di Genova hanno protestato contro l’arrivo della Bahri Jazan, una nave della compagnia saudita Bahri sospettata di trasportare armamenti nello Yemen

24 luglio 2021

Armenia-Azerbaigian: l’escalation continua, una vittima azera e tre feriti armeni

Secondo gli ultimi dati del Ministero della Difesa dell’Azerbaigian, gli scontri di venerdì 23 luglio hanno provocato la morte di un soldato azero. Dall’altra parte, il medesimo Dipartimento dell’Armenia ha reso noto che tre militari armeni sono rimasti gravemente feriti

24 luglio 2021

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.