L’Italia nell’intreccio dei conflitti: Libia, Mediterraneo orientale e Iran

L’Italia è circondata da tre conflitti, reali e potenziali, che mettono a rischio i suoi interessi nazionali. Monitorarli è gravoso, ma non così difficile, giacché sono intrecciati. Il primo conflitto è in Libia, il secondo è nel Mediterraneo orientale e il terzo è il riavvicinamento tra Israele e i Paesi del Golfo. Che questa rubrica […]

22 settembre 2020

Armenia-Azerbaigian: le chiavi per comprendere il conflitto

Gli eserciti di Armenia e Azerbaigian si affrontano nel Nagorno-Karabach. Presentiamo qui alcune chiavi per comprendere meglio il conflitto in corso

29 settembre 2020

Egitto-Regno Unito: al-Sisi coinvolge Johnson nelle discussioni sulla Libia

Il presidente egiziano, Abdel-Fattah al-Sisi, ha avuto una conversazione telefonica, martedì 29 settembre, con il primo ministro britannico, Boris Johnson. Durante la chiamata, i due hanno discusso principalmente della situazione libica e dei modi per ripristinare la stabilità nel Paese dilaniato dalla guerra

30 settembre 2020

Kenya-Francia: rafforzare la cooperazione con nuovi contratti infrastrutturali

Il presidente del Kenya, Uhuru Kenyatta, si è recato in visita a Parigi, mercoledì 30 settembre, per incontrare l’omologo francese, Emmanuel Macron, a poco più di un anno dall’ultimo colloquio faccia a faccia tra i due. I leader hanno in programma di firmare una serie di accordi rilevanti su acqua, infrastrutture ed energia

30 settembre 2020

Germania, Merkel: evitare “a tutti i costi” una chiusura nazionale

La Germania ha annunciato che limiterà le dimensioni dei raduni e multerà le persone che violano le misure restrittive, nel tentativo di contenere la diffusione del coronavirus nei prossimi mesi

30 settembre 2020

Trump vs Biden: il primo dibattito presidenziale

Il presidente Trump e il candidato democratico, Joe Biden, hanno partecipato al primo di quattro dibattiti previsti prima delle elezioni del 3 novembre. Quali i temi affrontati in un confronto caotico e pieno di interruzioni

30 settembre 2020

La Siria a 5 anni dall’intervento di Mosca

La Russia ha fatto il suo ingresso nel panorama siriano il 30 settembre 2015, ponendosi a fianco delle forze affiliate ad Assad. Nel giorno di tale anniversario, è stato tracciato un bilancio degli effetti provocati, in primis lo sfollamento di milioni di siriani

30 settembre 2020

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.