Emirati Arabi Uniti: esplosione di tre petroliere, possibile attacco degli Houthi

Un incendio ha provocato l’esplosione di tre petroliere nel distretto industriale di al-Musaffah, a Sud-Ovest di Abu Dhabi. Le indagini sono ancora in corso, ma non si esclude l’ipotesi di un attacco effettuato dai ribelli Houthi per mezzo di droni

17 gennaio 2022

Il Cile adotta una legge sul controllo delle armi

Il presidente in carica del Cile, Sebastián Piñera, ha firmato la Legge sul controllo delle armi, dopo quasi 14 anni di dibattito parlamentare. La nuova norma disciplinerà in maniera più rigorosa il possesso, il traffico e l’utilizzo di armi da fuoco

17 gennaio 2022

Stati Uniti: identificato il responsabile del sequestro nella sinagoga

L’FBI ha identificato il responsabile del sequestro di quattro persone in una sinagoga del Texas, avvenuto il 16 gennaio. Si tratta di un cittadino britannico di 44 anni: Malik Faisal Akram

17 gennaio 2022

Russia-Pakistan: colloqui telefonici tra Putin e Khan

Il presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin, ha tenuto, lunedì 17 gennaio, colloqui telefonici con il primo ministro pakistano, Imran Khan, con focus sullo sviluppo della cooperazione bilaterale in una molteplicità di settori

17 gennaio 2022

Gli UAE pronti a comprare missili sudcoreani

Il presidente della Corea del Sud, Moon Jae-in, ha raggiunto un accordo preliminare per vendere missili terra-aria sudcoreani agli Emirati Arabi Uniti (UAE), durante un viaggio nel Paese Mediorientale. Moon ha anche promesso una cooperazione più approfondita con Abu Dhabi nei settori della neutralità del carbonio e dell’energia pulita

17 gennaio 2022

Nord Stream 2: il punto della situazione di Russia e Germania

La ministra degli Affari Esteri della Germania, Annalena Burbock, ha affermato, il 17 gennaio, che Nord Stream 2 non è ancora conforme alla normativa europea, avvisando Mosca che, in caso di aggressione, le contromisure coinvolgeranno anche tale progetto

17 gennaio 2022

Iran e Arabia Saudita continuano ad avvicinarsi

Tre diplomatici iraniani si sono recati nella città saudita di Gedda, presumibilmente per riaprire l’ufficio di rappresentanza dell’Iran presso l’Organizzazione per la Cooperazione Islamica. La mossa si inserisce nel cammino di progressivo riavvicinamento intrapreso da Teheran e Riad da aprile 2021

17 gennaio 2022

Russia-Bielorussia: Lukashenko rivela i dettagli delle prossime esercitazioni militari

Il presidente della Bielorussia, Alexander Lukashenko, ha svelato, lunedì 17 gennaio, dettagli sulle prossime esercitazioni militari che il Paese terrà, nel mese di febbraio, con le Forze Armate della Federazione Russa

17 gennaio 2022

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.