Bielorussia: hacker paralizzano il sistema ferroviario per rallentare l’arrivo di truppe russe

Il gruppo di hacker bielorusso Cyber partisans ha lanciato un cyberattacco contro la rete informatica della compagnia ferroviaria statale della Bielorussia al fine di paralizzare il sistema di trasporti e ritardare le consegne militari di Mosca

26 gennaio 2022

La crisi Ucraina-Russia e l’incontro tra Putin e le aziende italiane

Mentre crescono le tensioni sulla crisi ucraina, il presidente russo Vladimir Putin e i vertici di alcune grandi aziende italiane hanno tenuto una videoconferenza, il 26 gennaio, per discutere di un rafforzamento della cooperazione in alcuni settori, tra cui commercio ed energia. Cosa sappiamo dell’incontro

26 gennaio 2022

Russia: avviate esercitazioni militari su più fronti

Mentre sono in corso i preparativi per i colloqui del Formato Normandia a Parigi, la Russia ha svolto, nella giornata di mercoledì 26 gennaio, una serie di esercitazioni su larga scala in diversi territori

26 gennaio 2022

Donbass: Mosca valuta di fornire supporto militare ai separatisti

La Duma di Stato russa ha approvato, il 26 gennaio, la richiesta dei funzionari del partito Russia Unita che formalizza il supporto militare ai separatisti nel Donbass, regione dell’Ucraina Orientale. Kiev condanna la mossa

26 gennaio 2022

Siria: le SDF riprendono il controllo sulla prigione di Ghwayran

Le Forze democratiche siriane (SDF) hanno dichiarato di aver preso il pieno controllo della prigione di Ghwayran nella città nord-orientale di Al Hasakah, in Siria, dopo sei giorni di combattimenti con i militanti dello Stato Islamico

26 gennaio 2022

Crisi in Ucraina: i risultati dei colloqui del Formato Normandia

Delegazioni di Russia, Germania, Francia e Ucraina hanno adottato una dichiarazione congiunta a seguito del vertice del Formato Normandia. Il rilancio dei colloqui è stato definito “significativo”, soprattutto perchè le parti hanno concordato l’importanza di attuare le misure di cessate il fuoco nel Donbass

27 gennaio 2022

Italia e Libia rafforzano la cooperazione nel campo della sicurezza

Il sottosegretario del Ministero degli Esteri libico, Omar Keti, ha invitato le aziende italiane a riprendere i progetti sospesi, al fine di assistere la Libia nella lotta all’immigrazione illegale, mentre il procuratore generale libico, Al-Siddiq Al-Sour, si è recato a Roma, per incontrare con il procuratore generale italiano, Giovanni Salvi

27 gennaio 2022

Libia, sicurezza dei confini: Dbeibah propone comitati congiunti con il Ciad

Il premier del Governo di Unità Nazionale (GNU), Abdelhamid Dbeibah, in visita in Ciad dal 25 gennaio, ha chiesto l’istituzione di comitati congiunti tra Tripoli e N’Djamena per determinare le priorità comuni tra i due Paesi e i meccanismi per la loro attuazione, al fine di difendere più efficacemente i confini

27 gennaio 2022

Washington risponde alle richieste di sicurezza di Mosca

Gli Stati Uniti hanno risposto alle richieste di sicurezza della Russia, il 26 gennaio, e non hanno fatto concessioni rispetto alle principali questioni riguardanti l’Ucraina e la NATO, come affermato dal segretario di Stato degli USA, Antony Blinken

26 gennaio 2022

Spagna: 319 migranti tratti in salvo alle Canarie

I servizi di emergenza nelle Isole Canarie della Spagna hanno affermato che 319 persone, tra cui 59 donne e 24 bambini, sono state salvate da sette diverse imbarcazioni mentre cercavano di raggiungere l’arcipelago nell’Oceano Atlantico, tra il 25 e il 26 gennaio. Secondo gli attivisti di Walking Borders, sarebbero morti almeno 18 migranti

26 gennaio 2022