Scarica l’app di Sicurezza Internazionale per il tuo smartphone

Da oggi leggere Sicurezza Internazionale è molto più semplice, rapido e intuitivo.

16 gennaio 2020

Immigrazione: i fatti più importanti di maggio 2021

Secondo le stime della UN Refugee Agency (UNHCR), nel mese di maggio 2021, sono giunti in Europa, via mare e via terra, oltre 6.400 migranti, raddoppiando le cifre del mese precedente

1 giugno 2021

Israele e la fine del sogno palestinese

Israele ha subito dure condanne. L’uso della forza contro Gaza è stato giudicato sproporzionato anche dai vertici dell’Onu: i bambini palestinesi uccisi sono stati 63. Michelle Bachelet, alto commissario Onu per i diritti umani, ha dichiarato che Israele potrebbe avere commesso “crimini di guerra”.  È però necessario considerare anche un altro punto di vista, cioè […]

3 giugno 2021

Il fatto più importante della settimana, Russia e Stati Uniti

Il presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin, ha incontrato a Ginevra, il 16 giugno, l’omologo statunitense, Joe Biden, per il primo vertice transatlantico tra i due leader mondiali

18 giugno 2021

Italia-Spagna: Draghi a Barcellona per parlare di Covid, economia e immigrazione

Il presidente del Consiglio italiano, Mario Draghi, è arrivato ieri, venerdì 18 giugno, a Barcellona. Qui ha tenuto un incontro bilaterale con il primo ministro spagnolo, Pedro Sanchez, dopo averlo incontrato, qualche giorno prima, in occasione del vertice NATO a Bruxelles

19 giugno 2021

Siria: bombardamenti contro un ospedale, una vittima e tre feriti

Le forze legate al presidente siriano, Bashar al-Assad, hanno bombardato, sabato 19 giugno, un ospedale nel villaggio di Kastoun, nel Centro della Siria. L’esplosione ha causato la morte di un medico locale, mentre il bilancio dei feriti è a quota tre

19 giugno 2021

Iran: l’ultraconservatore Raisi è il nuovo presidente

L’ultraconservatore Ebrahim Raisi è stato eletto, sabato 19 giugno, presidente dell’Iran con il 61,95% dei voti a suo favore. Dei 28,6 milioni di voti scrutinati, il capo del sistema giudiziario iraniano Raisi ha ottenuto 17.926.345 milioni di preferenze

19 giugno 2021

La coalizione a guida saudita denuncia un attacco degli Houthi

La coalizione internazionale a guida saudita intervenuta nella guerra in Yemen ha dichiarato, sabato 19 giugno, di aver neutralizzato un totale di 10 droni armati lanciati dai ribelli sciiti Houthi verso il Sud dell’Arabia Saudita

19 giugno 2021

Hong Kong: negata la cauzione ai giornalisti di Apple Daily

I due giornalisti di spicco del quotidiano indipendente Apple Daily di Hong Kong, il caporedattore, Ryan Law, e l’amministratore delegato, Cheung Kim-hung, dopo l’udienza del 19 giugno, hanno appreso che il Tribunale ha negato loro la libertà su cauzione

19 giugno 2021

Myanmar: Assemblea Generale ONU richiede embargo sulle armi

L’Assemblea Generale della Nazioni Unite ha condannato, la sera di venerdì 18 giugno, il colpo di stato militare in Myanmar attraverso una risoluzione in cui si esorta la giunta militare al potere a ripristinare la transizione democratica del Paese e i 193 Stati membri dell’ONU ad interrompere il “flusso di armi” verso la nazione asiatica

19 giugno 2021

Pyongyang deve prepararsi al dialogo e allo scontro con gli USA

Il leader della Corea del Nord, Kim Jong Un, ha affermato che il proprio Paese deve prepararsi sia allo scontro, sia al dialogo con gli USA, durante un incontro plenario del Comitato centrale del Partito del Lavoro di Corea

19 giugno 2021

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.