La reazione del Cremlino alla risposta USA sulle garanzie di sicurezza

Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha commentato, giovedì 27 gennaio, la risposta degli Stati Uniti e della NATO alle garanzie di sicurezza avanzate da Mosca. “Non ci sono le basi per essere ottimisti”, ha affermato il funzionario

27 gennaio 2022

Iran-Afghanistan: i talebani rispetteranno l’accordo sull’acqua

Il 24 gennaio, il Ministero degli Esteri iraniano ha dichiarato che, nel 2021, l’Iran ha ricevuto solo il 5% della sua quota di acqua dal fiume Helmand. Il 26 gennaio, il governo dei talebani ha rassicurato Teheran sull’implementazione dell’accordo bilaterale sulla questione

27 gennaio 2022

Kirghizistan: annunciato il cessato il fuoco con il Tagikistan

Il rappresentante plenipotenziario della regione di Batken, Marifzhan Tulaev, ha dichiarato, il 27 gennaio, che la parte tagika ha annunciato il cessate il fuoco

27 gennaio 2022

Rep. Dem. del Congo: nuovo attacco del M23 a Nord di Goma

Il Movimento 23 marzo (M23), che si fa chiamare anche Esercito Rivoluzionario Congolese, ha attaccato una postazione dell’esercito della Repubblica Democratica del Congo nel territorio di Rutshuru, situato a Nord della città di Goma

27 gennaio 2022

Etiopia: revoca dello stato d’emergenza, possibile offensiva finale nel Tigray

Il 26 gennaio, il governo etiope ha approvato la revoca dello stato di emergenza imposto a novembre del 2021, durante l’avanzata dei ribelli del Tigray. Intanto, i militari starebbero progettando un’offensiva finale nella capitale regionale del Tigray, Mekelle

27 gennaio 2022

Burkina Faso: i militari discutono di transizione democratica

La giunta militare che ha rovesciato il governo del Burkina Faso ha chiesto agli ex ministri di non lasciare la capitale e di non ostacolare i colloqui per definire la transizione democratica del Paese africano

27 gennaio 2022