Russia

    HAFTAR A MOSCA RICEVE IL SOSTEGNO DELLA RUSSIA

    14 agosto 2017

    Il generale libico Haftar, uomo forte del governo di Tobruk, vola a Mosca dopo le minacce lanciate all’Italia e riceve il pieno appoggio del ministro degli esteri russo Sergej Lavrov.  Lavrov stringe la mano ad Haftar. Fonte: izvestija Il comandante de …

    UCRAINA: MURO ALLA FRONTIERA CON LA RUSSIA

    13 agosto 2017

    Il progetto “Muro” fu approvato nel 2015 dal governo di Arsenij Jacenjuk e prevedeva la costruzione di barriere fortificate lungo il confine con la Russia nell’arco di quattro anni

    ARMENIA: NO A SCELTA TRA RUSSIA E USA

    12 agosto 2017

    Il paese caucasico, legato a Mosca e a Washington da accordi economici e militari considerati fondamentali, respinge le pressioni e non vuole essere chiamato a scegliere chi sostenere nello scontro tra Russia e USA

    GORBAČEV ESORTA MOSCA E WASHINGTON A RICONCILIARSI

    10 agosto 2017

    Michail Gorbačëv, ultimo segretario generale del comitato centrale del PCUS, presidente dell’Unione Sovietica, ha esortato Mosca e Washington ad iniziare a collaborare e a cercare compromessi prima che sia troppo tardi

    PUTIN: CONTINUEREMO A GARANTIRE INDIPENDENZA ABCHAZIA

    9 agosto 2017

    Vladimir Putin si è recato in visita ufficiale in Abchazia, per commemorare la guerra dei 5 giorni tra Russia e Georgia che nel 2008 si concluse con la proclamazione d’indipendenza della Repubblica di Abchazia, riconosciuta solo da Russia, Venezuela e …

    Russia: pronti a rispondere a ostilità di Washington

    7 agosto 2017

    La Russia si dice pronta a normalizzare le relazioni con gli Stati Uniti, ma continuerà a reagire ad eventuali azioni ostili di Washington. È quanto emerge da un comunicato ufficiale rilasciato dal Ministero degli Affari Esteri russo

    Siria, bombardata ambasciata russa a Damasco

    5 agosto 2017

    L’Ambasciata russa a Damasco ha subito un nuovo attacco da parte di gruppi terroristici, a dare la notizia il Ministero degli Esteri della Federazione Russa attraverso un comunicato ufficiale

    Privatizzazioni: Mosca apre alla Cina

    4 agosto 2017

    Mosca reagisce alle sanzioni occidentali stringendo ulteriormente il legame economico che la unisce a Pechino, coinvolgendo imprese e capitali cinesi nelle privatizzazioni

    La Russia riduce il transito di gas attraverso l’Ucraina

    3 agosto 2017

    Il colosso russo Gazprom avrebbe incrementato la quantità di gas trasportata dal gasdotto OPAL verso la Germania, riducendo in questo modo il transito attraverso Ucraina e Slovacchia

    Russia: diplomatici USA lasciano residenze

    1 agosto 2017

    Entro le 12.00 di oggi i diplomatici americani hanno dovuto abbandonare le dacie in Serebrjannyj Bor, nota di protesta dall’ambasciata USA, il Cremlino nega di aver impedito ai diplomatici di portare con sé oggetti personali

    Russia, sparatoria in tribunale a Mosca: almeno 3 morti

    1 agosto 2017

    La sparatoria è avvenuta durante un processo nel tribunale regionale di Mosca. Ad aprire il fuoco alcuni degli imputati, membri di una gang criminale, che hanno sottratto le armi agli agenti che li scortavano

    Cuba: tornano i russi

    1 agosto 2017

    Il riavvicinamento di Mosca a L’Avana si materializza in petrolio, armi e aiuti anche simbolici, mentre l’indifferenza di Trump fa il gioco del Cremlino e allarma l’opposizione anti-castrista

    Russia: possibile risposta alle nuove sanzioni USA

    31 luglio 2017

    Nel caso in cui il disegno di legge sulle nuove sanzioni annunciate dall’amministrazione Trump venisse approvato, la Russia potrebbe decidere di allontanare dal paese diplomatici americani e sequestrare le proprietà dell’ambasciata americana nel Paese

    Crimea: il pomo della discordia

    31 luglio 2017

    Annessa ufficialmente dalla Russia il 18 marzo 2014, la penisola di Crimea è la ragione dello scontro tra Mosca e l’Occidente e la sua occupazione è alla base delle sanzioni anti-russe appena rinnovate dal Congresso statunitense. Mosca, però, vede le c …

    Siria: il bilancio dello stato maggiore russo

    30 luglio 2017

    Lo stato maggiore russo presenta il bilancio dell’ultimo mese di operazioni in Siria sottolineando l’importanza delle forze russe per l’esercito di Assad e della presenza di Mosca nelle zone di de-escalation per garantire il cessate il fuoco

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.