Siria

    Siria: conclusi i negoziati di Vienna

    27 gennaio 2018

    I negoziati di Vienna per la pace in Siria, che hanno portato al tavolo delle trattative il governo e l’opposizione del Paese, sono terminati, e l’Onu ha deciso di partecipare alla conferenza di pace in Russia, la settimana prossima

    Afrin: la strategia della Russia

    27 gennaio 2018

    In seguito al lancio dell’operazione turca “Ramo d’Olivo” contro il distretto di Afrin, la Russia, che intrattiene buoni rapporti con tutte le parti coinvolte nel conflitto, ovvero turchi, curdi e siriani, ha deciso di mantenere una posizione neutrale. Quali sono i motivi e le strategie che si celano dietro a tale scelta?

    Afrin: i curdi chiedono l’intervento del governo siriano

    26 gennaio 2018

    L’Amministrazione autonoma curda ha chiesto al governo siriano di intervenire per difendere i confini del territorio nazionale dalla campagna militare turca, che sta colpendo il distretto di Afrin, nel nord della Siria

    Siria: al via i negoziati di Vienna

    26 gennaio 2018

    Una nuova fase dei negoziati di pace tra il governo del presidente Bashar Al-Assad e l’opposizione siriana, sotto l’egida delle Nazioni Unite, è iniziata a Vienna, con l’obiettivo di discutere la questione della redazione di una nuova Costituzione

    Armi chimiche in Siria: Tillerson accusa la Russia

    25 gennaio 2018

    Il segretario di Stato americano, Rex Tillerson, ha dichiarato che il governo siriano potrebbe stare utilizzando le armi chimiche contro il suo popolo e ha accusato la Russia di averne la responsabilità ultima. Mosca ha chiesto una nuova indagine internazionale “davvero imparziale” in merito agli attacchi chimici in Siria

    Afrin: “neutralizzati 260 militanti” in 4 giorni

    25 gennaio 2018

    Almeno 260 combattenti delle Peolple’s Protection Units (YPG), del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK) e dello Stato Islamico sono state “neutralizzate” dalle truppe turche dall’inizio dell’operazione “Ramo d’Olivo”, secondo quanto riferito dal capo di stato maggiore turco, il generale Hulusi Akar

    Siria: uccisi 150 militanti dell’ISIS dalla coalizione internazionale a guida americana

    24 gennaio 2018

    La coalizione internazionale a guida americana ha ucciso circa 150 militanti dell’ISIS nel corso di bombardamenti in Siria, presso la città di As Shafah, localizzata nella Valle Mediana dell’Eufrate siriano, il 20 gennaio

    Siria: i curdi esortano i civili a prendere le armi

    24 gennaio 2018

    I curdi siriani hanno esortato i civili a prendere le armi per difendere il distretto di Afrin

    Siria: due attacchi chimici in una settimana

    23 gennaio 2018

    I rappresentanti di 29 Paesi si sono riuniti a Parigi per discutere le sanzioni da imporre ai responsabili degli attacchi chimici in Siria, dopo che due episodi di questo genere, in poco più di una settimana, hanno colpito la città siriana di Douma, nel Ghouta orientale

    Turchia: accordo con la Russia per la questione di Afrin

    23 gennaio 2018

    La Turchia non “farà passi indietro” nell’operazione militare contro il distretto di Afrin, in merito al quale ha stretto un accordo con la Russia, secondo quanto riferito dal presidente turco, Recep Tayyip Erdogan

    Siria: Consiglio di Sicurezza ONU nessun richiamo per la Turchia

    23 gennaio 2018

    Il Consiglio di Sicurezza dell’ONU non ha ancora emesso alcuna nota per condannare la Turchia in riferimento all’operazione militare “Ramo d’Olivo” né per esortarla a porre fine agli scontri

    Siria: Al-Assad contro Erdogan

    22 gennaio 2018

    Il presidente siriano, Bashar Al-Assad, ha condannato l’offensiva turca contro i curdi nel distretto di Afrin, situato nel nord della Turchia, al confine con la Siria, mentre continuano i bombardamenti delle truppe curde contro le postazioni dei curdi nel territorio per il terzo giorno consecutivo

    Siria: quattro missili contro città turca, un morto

    21 gennaio 2018

    Un missile siriano ha colpito una cittadina turca di confine, provocando una vittima

    Turchia: l’esercito entra ad Afrin

    21 gennaio 2018

    L’esercito turco è entrato ad Afrin, distretto settentrionale siriano al confine con la Turchia, all’indomani dei bombardamenti e dei raid aerei condotti dal Paese contro le forze curde nella regione

    Turchia: bombe e raid aerei su Afrin

    20 gennaio 2018

    Il presidente della Turchia, Tayyip Erdogan, ha affermato che l’operazione militare nel distretto siriano di Afrin è ufficialmente iniziata, con il lancio di alcune bombe da parte dell’esercito turco al confine tra Siria e Turchia e raid aerei contro i curdi

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.