Siria

    Siria: le Brigate Qasioun rivendicano l’attacco a Damasco

    22 ottobre 2021

    Un gruppo armato ribelle, noto come Brigate Qasioun, ha rivendicato la responsabilità dell’attentato contro un autobus delle forze armate siriane a Damasco effettuato il 20 ottobre

    Siria: attacco contro un avamposto statunitense a Sud

    21 ottobre 2021

    L’avamposto militare statunitense di Al-Tanf, situato nel Sud della Siria nell’omonimo valico di frontiera con l’Iraq e la Giordania, è stato attaccato il 20 ottobre. Al momento, non vi sarebbero notizie di vittime o feriti tra il personale USA e l’attacco non è stato ancora rivendicato

    Siria: seconda esplosione contro soldati dell’esercito, morti civili a Idlib

    20 ottobre 2021

    Mentre è salito a 14 il numero delle vittime decedute a Damasco, nella mattina del 20 ottobre, altri 6 membri dell’esercito siriano sono rimasti uccisi a seguito di un’esplosione presso un deposito di armi nella Siria centrale. Nel frattempo, nella regione Nord-occidentale di Idlib, 4 civili sono rimasti uccisi presso Ariha

    Siria: esplosione a Damasco, 13 soldati morti

    20 ottobre 2021

    Tredici soldati dell’esercito siriano sono rimasti uccisi, mentre altri 3 sono rimasti feriti a seguito di un’esplosione verificatasi nella capitale, Damasco, nelle prime ore di mercoledì 20 ottobre

    Siria: gli ultimi episodi da Nord a Sud

    19 ottobre 2021

    Mentre a Sud, nella regione di Daraa, il governo di Damasco continua a portare avanti le operazioni di reinsediamento e di sicurezza, a Nord, le forze aeree siriane e del suo alleato russo continuano a violare il cessate il fuoco. Nel frattempo, la strada internazionale M4, tra Aleppo e Latakia, sta divenendo sempre più oggetto di contesa tra gli attori coinvolti nella crisi siriana

    Siria: Israele accusato dell’uccisione di un ex deputato filoiraniano

    18 ottobre 2021

    Il governo di Damasco ha accusato Israele dell’uccisione di un ex deputato, Medhat al-Saleh, detenuto per circa 12 anni in una prigione israeliana. Se la responsabilità di Tel Aviv fosse confermata, l’episodio potrebbe dare inizio a una nuova fase delle operazioni di Israele in Siria, dirette soprattutto contro l’Iran

    Siria: riprendono i negoziati sulla Costituzione

    18 ottobre 2021

    L’inviato speciale delle Nazioni Unite in Siria, Pedersen, ha riferito che sia la delegazione del governo di Damasco sia quella dei gruppi di opposizione si sono dette concordi a riprendere i negoziati del Comitato costituzionale. Questi avranno inizio oggi, 18 ottobre

    Siria: attacco di Israele contro Palmira, almeno 4 vittime

    14 ottobre 2021

    Almeno un soldato siriano e altri 3 combattenti di gruppi filoiraniani sono rimasti vittima di un attacco aereo, presumibilmente condotto da Israele, nei pressi della città di Palmira, situata nel governatorato di Homs, nella Siria centrale

    Siria, dalle parole ai fatti: la Turchia attacca le Syrian Democratic Forces

    13 ottobre 2021

    L’esercito della Turchia ha condotto attacchi contro diverse postazioni delle Syrian Democratic Forces, nel Nord della Siria. Ciò giunge dopo che il presidente turco ha promesso che il proprio Paese avrebbe adottato le misure necessarie a contenere le minacce provenienti dalle regioni settentrionali siriane

    Siria: postazioni di Teheran nuovamente attaccate da ignoti

    12 ottobre 2021

    Le postazioni dei gruppi armati filoiraniani nella Siria orientale sono state obiettivo di un attacco aereo condotto da ignoti. Fonti locali hanno puntato il dito contro la coalizione internazionale a guida statunitense

    Siria-Emirati Arabi Uniti: accordo per rafforzare la cooperazione economica

    12 ottobre 2021

    Gli Emirati Arabi Uniti e la Siria hanno concordato piani volti a rafforzare i legami di cooperazione economica ed esplorare nuovi ambiti di collaborazione

    Siria: esplosione ad Afrin, almeno 4 morti

    11 ottobre 2021

    Un’autobomba è esplosa ad Afrin, città situata nell’area rurale di Aleppo, nel Nord-Ovest della Siria. Secondo un bilancio preliminare, almeno 4 persone, di cui 2 civili, hanno perso la vita, mentre circa altre 12 risultano essere rimaste ferite

    Siria: attacco israeliano contro base aerea ad Homs, 2 morti

    9 ottobre 2021

    Le forze di difesa siriane hanno risposto ad un attacco israeliano contro una base aerea, situata nella provincia di Homs. Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani (SOHR) l’attacco avrebbe causato 2 morti e numerosi feriti

    Germania-Danimarca: rimpatriati donne e bambini legati all’ISIS

    8 ottobre 2021

    Il Ministero degli Esteri tedesco ha annunciato di aver rimpatriato 8 donne e 23 bambini presumibilmente legati allo Stato Islamico, in quella che è stata definita la maggiore operazione di tal tipo dal 2019. Parallelamente, la Danimarca ha rimpatriato 3 donne e 14 bambini

    Siria, Aleppo: dagli scontri tra Ankara e le SDF ai raid aerei di Mosca

    8 ottobre 2021

    Aerei da guerra russi hanno lanciato raid nei pressi di una postazione turca, nella periferia di Aleppo, nel Nord della Siria. Poche ore prima, il Ministero della Difesa di Ankara aveva annunciato la morte di un proprio soldato, a seguito di un attacco missilistico perpetrato, nella medesima regione, dalle Syrian Democratic Forces

    Siria: gli episodi delle ultime ore

    7 ottobre 2021

    Due ufficiali dell’esercito siriano sono stati uccisi a Dara’a, regione del Sud della Siria, nel corso di un attacco perpetrato da uomini armati non identificati. A Damasco, invece, 8 persone sono rimaste ferite a seguito di un’esplosione verificatasi nel centro della capitale

    Siria: la Turchia invia rinforzi a Idlib, il mondo arabo si apre a Damasco

    6 ottobre 2021

    Le forze turche hanno riferito di aver creato una nuova postazione nel Sud di Idlib, l’ultima roccaforte dei gruppi dell’opposizione. Nel frattempo, a livello politico, il riavvicinamento tra Damasco e la Giordania fa presagire un graduale rafforzamento del governo siriano, a danno dei ribelli

    Siria e Giordania continuano a riavvicinarsi

    4 ottobre 2021

    Per la prima volta dallo scoppio del conflitto in Siria, il monarca giordano ha tenuto una conversazione telefonica con il presidente siriano, Assad, in cui sono state prese in esame le relazioni tra i due Paesi

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.