Libano

    Il Libano a una settimana dall’esplosione: verso un destino ignoto

    11 agosto 2020

    Ad una settimana di distanza dall’esplosione che, il 4 agosto, ha provocato 163 morti e più di 6.000 feriti, il Libano si ritrova a far fronte ad un destino politico, economico e umanitario sempre più incerto

    Libano: il governo si dimette

    10 agosto 2020

    Il primo ministro libanese, Hassan Diab, ha annunciato in diretta tv le dimissioni del suo governo. La decisione arriva dopo la ripresa degli scontri di piazza e l’abbandono dell’esecutivo da parte di quattro ministri

    Libano: promessi 300 milioni di aiuti, ma le proteste continuano

    10 agosto 2020

    Mentre diversi Paesi, Stati Uniti compresi, si sono impegnati a fornire assistenza umanitaria al Libano, nuove proteste sono attese per lunedì 10 agosto. Il capo della Casa Bianca, Donald Trump, ha invitato Beirut a condurre indagini “trasparenti” circa l’esplosione del 4 agosto

    L’esplosione in Libano: quali colpevoli?

    10 agosto 2020

    La capitale del Libano è stata devastata da un’esplosione che ha provocato almeno 150 morti, 5000 feriti e 300.000 senza tettonica , con danni tra i 10 e i 15 miliardi di dollari. Anziché unirsi intorno al governo, i libanesi sono scesi in piazza per c …

    Libano: riprendono le proteste, approvati milioni in aiuti

    9 agosto 2020

    La popolazione libanese sta avviando una seconda ondata di proteste il 9 agosto per far cadere la leadership del Paese. Intanto, a livello internazionale, sono stati approvati aiuti per centinaia di milioni di dollari e finanziamenti per un’indagine indipendente

    Libano: evoluzione delle proteste, si sfalda il governo

    9 agosto 2020

    Il bilancio dei feriti riportati nel corso delle proteste in Libano è salito a 728, domenica 9 agosto, e nei disordini ha perso la vita anche un poliziotto. Parallelamente, il ministro dell’Informazione, Manale Abdel Samad, si è dimessa scusandosi con la popolazione

    Beirut: scontri violenti in corso

    8 agosto 2020

    Nella capitale del Libano sono in corso scontri tra la popolazione e le forze dell’ordine che hanno assunto una piega violenta, con incendi, occupazioni di edifici e lanci di pietre. Ad ora, sarebbero 100 i feriti ma il totale potrebbe crescere con l’evolversi delle violenze

    Libano: Francia e Onu guidano gli aiuti

    8 agosto 2020

    La Francia presiederà insieme alle Nazioni Unite la conferenza dei donatori per il Libano che si terrà virtualmente domenica 9 agosto, anche gli USA, la Lega Araba e la Turchia sono pronti ad aiutare Beirut

    Esplosione in Libano: non si esclude un’ingerenza esterna

    7 agosto 2020

    Secondo quanto dichiarato dal presidente libanese, Michel Aoun, le indagini stanno prendendo in considerazione tutte le ipotesi e stanno valutando se l’incidente sia stato causato da negligenza, da un errore o da una possibile interferenza esterna

    Armenia pronta a inviare aiuti in Libano

    7 agosto 2020

    Nel paese mediorientale vive una comunità armena di oltre 160.000 persone, circa il 4% della popolazione libanese, Pashinyan afferma che Erevan non abbandonerà il “popolo fratello” del Libano e la comunità armena di Beirut

    Libano: 16 arresti per l’esplosione, la popolazione scende in piazza

    7 agosto 2020

    Le autorità libanesi hanno arrestato 16 persone, indagate per presunto coinvolgimento nell’esplosione del 4 agosto presso il porto di Beirut. Nel frattempo, la popolazione ha ripreso a manifestare, chiedendo le dimissioni della classe politica al potere

    Il fatto più importante della settimana, Libano

    7 agosto 2020

    Una potente esplosione ha devastato il porto della capitale del Libano, Beirut, il 4 agosto, causando almeno 137 morti e circa 5.000 feriti. Le cifre sono in costante aumento

    Francia-Libano: Macron a Beirut dopo l’esplosione

    6 agosto 2020

    Il presidente francese, Emmanuel Macron, è arrivato a Beirut, giovedì 6 agosto, per mostrare al governo e al popolo libanese il supporto di Parigi. È la prima visita di un leader straniero dopo l’esplosione che ha colpito il porto della capitale, due giorni fa

    Esplosione in Libano: tra crescenti domande e preoccupazioni

    6 agosto 2020

    Il bilancio delle vittime provocate dall’esplosione presso il porto di Beirut continua ad aumentare, raggiungendo almeno 137 morti e 5.000 feriti. Le Nazioni Unite si sono dette preoccupate per le riserve di grano del Libano, mentre Amnesty International ha richiesto un’indagine a livello internazionale

    Italia-Libano: 14 vigili del fuoco diretti a Beirut

    5 agosto 2020

    Un team di 14 vigili del fuoco italiani sta raggiungendo Beirut, per fornire supporto tecnico nei luoghi della potente esplosione che ha colpito il porto della capitale libanese, il 4 agosto

    Esplosione in Libano: danni da 5 miliardi, 300.000 i nuovi libanesi senzatetto

    5 agosto 2020

    L’esplosione verificatasi al porto di Beirut il 4 agosto ha provocato ingenti perdite materiali, il cui valore oscilla tra 3 e 5 miliardi di dollari. Sono circa 300.000, inoltre, i libanesi che hanno perso la propria abitazione

    Esplosione in Libano: le reazioni dei Paesi europei

    5 agosto 2020

    Una grande esplosione nel porto libanese di Beirut, il 4 agosto, ha causato centinaia di vittime e sconvolto l’opinione pubblica di tutto il mondo. Gli Stati europei hanno inviato messaggi di solidarietà al governo e al popolo libanese e molti hanno promesso di fornire al più presto la loro assistenza

    USA-Libano: Trump commenta l’esplosione di Beirut

    5 agosto 2020

    Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha definito l’esplosione di Beirut un “terribile attacco”. Tuttavia, il Pentagono ha smentito tale ipotesi e supporta la posizione del governo libanese

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.