Libano

    Libano, il presidente Aoun assicura: “Consultazioni entro la data prevista”

    21 luglio 2021

    In un momento in cui il destino politico del Libano continua a essere incerto, Michel Aoun ha affermato che le consultazioni volte a nominare un nuovo premier avranno inizio il 26 luglio. Queste fanno seguito alle dimissioni del primo ministro designato, Saad Hariri

    Israele: lanciati missili dal Libano

    20 luglio 2021

    Le Forze di difesa israeliana hanno riferito che due missili, provenienti dal Libano, sono stati lanciati verso Israele, nelle prime ore di martedì 20 luglio. Di questi, uno è stato intercettato, mentre l’altro è precipitato in uno spazio aperto. Finora, non sono state registrate vittime né danni materiali

    Crisi in Libano: delusione negli USA, preoccupazione in Israele

    16 luglio 2021

    Il segretario di Stato degli USA, Antony Blinken, ha dichiarato che la notizia che Saad al-Hariri non sia riuscito a formare un nuovo governo rappresenta uno “sviluppo deludente”. Intanto, l’esercito israeliano teme che l’instabilità del Paese faccia aumentare i traffici illegali al confine

    Libano: Hariri si dimette

    15 luglio 2021

    Il primo ministro libanese designato, Saad Hariri, si è dimesso dal proprio incarico, il 14 luglio, dopo non essere riuscito a formare un nuovo governo negli ultimi otto mesi

    Israele continua a mettere in guardia da Hezbollah

    15 luglio 2021

    L’esercito israeliano ha rivelato la presenza di un deposito di armi appartenente ad Hezbollah, situato nella regione libanese di Nabatiye, nelle vicinanze di una scuola. Da parte sua, Israele ha affermato di possedere tutti i mezzi e le capacità necessarie ad affrontare il nemico sciita

    Libano: il premier Hariri prova a porre fine allo stallo

    15 luglio 2021

    Dopo una visita in Egitto, il primo ministro libanese designato, Saad Hariri, ha presentato una nuova proposta al presidente Aoun, per una possibile squadra di governo. L’obiettivo è porre fine a una situazione di stallo politico, che dura da circa nove mesi, a sua volta accompagnata da una grave crisi economica e finanziaria

    Libano, esplosione del porto di Beirut: i familiari delle vittime chiedono giustizia

    14 luglio 2021

    Un gran numero di cittadini libanesi, familiari delle vittime decedute o rimaste ferite a seguito dell’esplosione che, il 4 agosto 2020, ha devastato il porto di Beirut, hanno assaltato l’abitazione del ministro dell’Interno custode, Mohamad Fahmy. Le forze di polizia sono state costrette a intervenire, alimentando violenti scontri

    Libano: l’Unione Europea si prepara a imporre sanzioni

    13 luglio 2021

    I ministri degli Affari esteri dell’UE si sono detti concordi a elaborare un quadro giuridico, che costituirà la base per un sistema di sanzioni contro leader politici libanesi. L’obiettivo è esercitare pressione affinché venga formato un nuovo esecutivo nel minor tempo possibile

    Libano: Parigi propone l’invio di forze internazionali

    9 luglio 2021

    La commissione difesa del Parlamento francese ha proposto la formazione di una task force internazionale a sostegno del Libano, sotto l’egida delle Nazioni Unite e della Banca mondiale. Tale considerazione è giunta mentre le ambasciatrici francese e statunitense hanno affermato di aver tenuto “importanti consultazioni trilaterali” a Riad

    Libano: il Qatar pronto a fornire aiuti all’esercito

    7 luglio 2021

    Il Qatar si è impegnato a fornire 70 tonnellate di risorse alimentari al mese alle forze armate del Libano, in un momento in cui il Paese continua a far fronte a una grave crisi economica, politica e sociale

    Il Libano prossimo alla “esplosione sociale”

    6 luglio 2021

    Il primo ministro custode del governo libanese ha affermato che il proprio Paese è sull’orlo di una “catastrofe” e che a breve potrebbe verificarsi una “esplosione sociale”. Motivo per cui, è stato richiesto il sostegno della comunità internazionale

    Libano: tra aumenti di prezzi e perduranti proteste

    1 luglio 2021

    Per la seconda volta in due giorni, il Ministero dell’Energia libanese ha annunciato un aumento dei prezzi di carburante del 15%. La mossa è giunta dopo che il Parlamento ha approvato una misura di sostegno finanziario per le famiglie più bisognose, nel tentativo di placare delle proteste sempre più violente

    Colloqui tra Hamas e Hezbollah: uniti in una “battaglia decisiva”

    30 giugno 2021

    Il capo dell’ufficio politico di Hamas ha svolto una visita in Libano, durante la quale ha incontrato, tra gli altri, il leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah. Tra le questioni discusse vi è stata la recente escalation nella Striscia di Gaza

    Dal porto di Beirut alle raffinerie petrolifere: i progetti energetico-infrastrutturali della Russia in Libano

    30 giugno 2021

    Una delegazione russa si è recata, il 28 giugno, a Tripoli. Lo scopo della visita, che terminerà il 3 luglio, sarà quello di avviare una serie di progetti infrastrutturali che vanno dalla ricostruzione del Porto di Beirut e l’ammodernamento di quello di Tripoli, fino alla messa in opera di centrali elettriche e raffinerie petrolifere

    Libano: la crisi peggiora, riscoppiano violente proteste

    27 giugno 2021

    Dieci soldati libanesi e diversi manifestanti sono rimasti feriti a seguito degli scontri scoppiati a Tripoli, nel Nord del Libano. Ad alimentare il malcontento della popolazione è la perdurante crisi economica, caratterizzata altresì da una crescente svalutazione della moneta locale

    Spionaggio USA-Libano: Hezbollah cercava i responsabili della morte di Suleimani

    24 giugno 2021

    Mariam Taha Thompson, 62 anni, è stata condannata a 23 anni di carcere per aver fornito informazioni classificate statunitensi all’estero, relative all’uccisione di Qasem Suleimani. La donna ha ammesso di sapere che i documenti che passava ad un cittadino libanese venivano poi consegnati ad Hezbollah

    Libano: il prezzo del pane aumenta per la quinta volta nel 2021

    23 giugno 2021

    In un quadro caratterizzato da una grave crisi economica e finanziaria, il Ministero dell’Economia libanese ha annunciato l’aumento del prezzo del pane sovvenzionato. 910 grammi di pane saranno venduti a 3.250 lire, in aumento rispetto alle 2.750 lire precedenti

    Crisi in Libano: richiesto l’aiuto di Hezbollah, mentre l’Europa minaccia sanzioni

    21 giugno 2021

    Di fronte a un perdurante stallo politico, il leader del Free Patriotic Movement, Gebran Bassil, ha invitato il segretario generale di Hezbollah a intervenire per risolvere la crisi in Libano. L’Unione Europea, invece, ha messo in guardia da possibili sanzioni contro chi continua a ostacolare la formazione di un nuovo esecutivo

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.