Israele

    Le proteste dei palestinesi israeliani: chi sono e cosa sappiamo

    17 maggio 2021

    A seguito della recente escalation tra Israele e Gaza, gruppi di palestinesi con la cittadinanza israeliana sono scesi in strada per protestare in città come Haifa, Tayibe, Lod ed altre. Cosa sta succedendo e cosa significa essere palestinesi israeliani

    Escalation a Gaza: gli aggiornamenti delle ultime ore

    17 maggio 2021

    Mentre l’esercito israeliano ha riferito di aver ucciso un comandante di spicco del movimento per il Jihad Islamico, Hussam Abu Harbeed, nel Sud di Israele 8 cittadini sono rimasti feriti a seguito di un bombardamento. Nel frattempo, il bilancio dei morti a Gaza ha superato quota 200

    La protesta del sindacato di Livorno contro le spedizioni di armi a Israele

    17 maggio 2021

    Un sindacato dei lavoratori portuali nella città toscana di Livorno, ovvero l’Unione sindacale di base (USB), ha protestato contro l’arrivo da Genova della Asiatic Island, una nave sospettata di spedire esplosivi e munizioni al porto di Ashdod, in Israele

    Israele-Palestina: l’appello della Cina

    17 maggio 2021

    Durante un incontro d’emergenza del Consiglio di sicurezza dell’Onu sugli ultimi scontri israelo-palestinesi, il ministro degli Esteri cinese ha espresso la posizione della Cina a riguardo e ha invitato i rappresentanti delle due parti ad avviare negoziati diretti in Cina, ribadendo il sostegno di Pechino per la cosiddetta “soluzione a due Stati”

    Israele-Palestina: inizia la seconda settimana di tensioni

    17 maggio 2021

    È dal 10 maggio che Hamas e Israele continuano a colpire i rispettivi territori, nella cornice di perduranti tensioni che hanno provocato almeno 192 vittime. Anche nelle prime ore di lunedì 17 maggio, gli aerei israeliani hanno intensificato i propri raid, perpetrandone circa 65 in cinque minuti

    Israele-Palestina: temi centrali del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite

    16 maggio 2021

    Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto una riunione d’emergenza in video conferenza, domenica 16 maggio, sulla situazione di conflitto tra Israele e il gruppo palestinese Hamas

    Pioggia di razzi su Tel Aviv, Israele colpisce la casa del capo di Hamas Sinwar

    16 maggio 2021

    il gruppo palestinese Hamas ha sferrato, domenica 16 maggio, un attacco missilistico da Gaza verso il Centro e il Sud di Israele. In risposta, l’Esercito ha condotto bombardamenti sulla Striscia di Gaza, colpendo numerose strade principali di Gaza City e l’abitazione del capo dell’ufficio politico di Hamas, Yahya al-Sinwar

    Scontri tra Israele e Hamas: non solo vittime

    16 maggio 2021

    Oltre a provocare perdite in termini di vite umane, sono diverse le conseguenze materiali ed economiche dell’escalation che vede coinvolti, dal 10 maggio, Israele e il gruppo palestinese Hamas. A Gaza, la popolazione rischia di rimanere senza elettricità. Da parte israeliana, le perdite ammonterebbero a circa 160 milioni di dollari

    Raid di Israele distrugge la sede dell’agenzia di stampa al-Jazeera

    15 maggio 2021

    L’Esercito israeliano ha lanciato, sabato 15 maggio, un raid aereo che ha raso al suolo il grattacielo al-Jala, situato nel pieno centro di Gaza. Si tratta della sede dell’emittente televisiva al-Jazeera e di altre agenzie di stampa internazionali, tra cui la statunitense Associated Press

    Scontri tra Israele e Hamas: cresce il bilancio delle vittime

    15 maggio 2021

    Gli scontri tra Israele e il gruppo palestinese Hamas, nella notte tra il 14 e il 15 maggio, si sono perpetrati. L’Esercito israeliano ha lanciato raid aerei contro diversi obiettivi nella Striscia di Gaza. In risposta, il gruppo Hamas ha sferrato nuovi attacchi contro diverse aree israeliane

    Israele-Palestina: gli eventi che hanno portato all’escalation a Gaza

    15 maggio 2021

    Dalla sera del 10 maggio, l’esercito israeliano e il gruppo palestinese Hamas hanno attaccato i rispettivi territori, in quello che è stato definito il più intenso scambio di bombardamenti dal 2014. Quest’ultimo rappresenta il culmine di una serie di eventi susseguitisi nelle settimane precedenti a Gerusalemme. Ecco quali

    Continuano le violenze e Gaza rischia il collasso

    14 maggio 2021

    Continuano i bombardamenti israeliani nella Striscia e i lanci di razzi di Hamas, mentre cresce la tensione anche in Cisgiordania, dove 10 palestinesi sono morti durante proteste e scontri con le forze armate israeliane. A Gaza, dove la situazione rischia il collasso entro due giorni, si contano 122 vittime, di cui 31 bambini. In Israele 8 decessi, di cui 1 bambino

    Israele denuncia il lancio di missili dal Libano

    14 maggio 2021

    In concomitanza con l’escalation tra Israele e il gruppo palestinese Hamas a Gaza, l’esercito israeliano ha affermato che 3 missili sono stati lanciati dal Sud del Libano verso i territori israeliani settentrionali

    Gaza: nessun freno alle tensioni, Israele nega l’incursione via terra

    14 maggio 2021

    Dopo che il ministro della Difesa di Israele ha ordinato alle forze armate israeliane di schierarsi al confine con Gaza, un portavoce dell’esercito ha chiarito che le truppe non sono entrate all’interno della Striscia. Tuttavia, le forze sia aeree sia di terra hanno continuato a bombardare obiettivi a Gaza, mentre il bilancio delle vittime palestinesi è salito a quota 119

    Il fatto più importante della settimana: Israele e Palestina

    14 maggio 2021

    Dalla sera del 10 maggio, l’esercito israeliano e il gruppo palestinese Hamas hanno attaccato i rispettivi territori, in quello che è stato definito il più intenso scambio di bombardamenti dal 2014

    Israele schiera le truppe al confine con Gaza

    13 maggio 2021

    Il 13 maggio, il ministro della Difesa israeliano, Benny Gantz, ha autorizzato la mobilitazione di 9.000 soldati riservisti e le forze armate sono state schierate al confine con la Striscia di Gaza, per una possibile invasione da terra

    Israele-Palestina: dalle tensioni a Gaza agli scontri in Cisgiordania

    13 maggio 2021

    Mentre Israele e Hamas continuano a scontrarsi, la Cisgiordania e altre città della regione sono state testimoni di tensioni tra gruppi palestinesi e forze israeliane, che hanno provocato più di 40 feriti. Nel frattempo, una delegazione egiziana è giunta a Tel Aviv

    Scontri tra Israele e Hamas: che cosa è successo nelle ultime ore

    13 maggio 2021

    Le tensioni tra Israele e il gruppo palestinese Hamas non si sono ancora placate. Nelle prime ore di giovedì 13 maggio, le autorità palestinesi hanno riferito che il bilancio delle vittime è salito a quota 69, mentre i feriti ammontano a circa 390. Anche Israele ha registrato, fino ad ora, almeno 7 morti

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.