Iraq

    Iraq: attacco dell’ISIS a Diyala provoca vittime civili

    27 ottobre 2021

    Almeno 14 persone sono state uccise e circa altre 15 sono rimaste ferite a seguito di un attentato terroristico perpetrato dallo Stato Islamico a Diyala, nell’Est dell’Iraq. Per il presidente iracheno, si è trattato di un tentativo di destabilizzare il Paese

    Il Libano chiede all’Iraq maggiori quantità di carburante

    26 ottobre 2021

    Il primo ministro del Libano si è recato in Iraq, per la prima visita ufficiale in un Paese arabo dalla sua nomina. Tra le personalità incontrate vi è stato il premier iracheno, al-Kadhimi, con cui sono state prese in esame anche questioni economiche, tra cui le forniture di derivati di petrolio da parte di Baghdad

    Iraq: gli ultimi episodi a seguito delle elezioni

    25 ottobre 2021

    I partiti filoiraniani in Iraq hanno continuato a mostrare opposizione ai risultati delle ultime elezioni legislative, durante le quali il clerico sciita, Muqtada al-Sadr, è risultato essere il vincitore. Sadr, da parte sua, sebbene non ancora incaricato ufficialmente di formare un governo, ha proposto un piano su come intende interagire con i Paesi vicini

    Iraq: sit-in nella capitale, richiesto il riconteggio dei voti

    20 ottobre 2021

    Centinaia di sostenitori dei gruppi filoiraniani si sono radunati nella capitale Baghdad, per contestare nuovamente i risultati delle ultime elezioni legislative anticipate. Queste, svoltesi il 10 ottobre, hanno rappresentato un duro colpo per i gruppi affiliati a Teheran

    Iraq: arrestata la mente della strage di Karrada del 2016

    19 ottobre 2021

    Il primo ministro iracheno ha annunciato l’arresto di Ghazwan al-Zawbaee, militante dello Stato Islamico, ritenuto essere tra le menti dell’attentato che, il 4 luglio 2016, provocò la morte di circa 320 persone e quasi 250 feriti a Baghdad

    Iraq: gruppi filoiraniani contestano i risultati delle elezioni

    18 ottobre 2021

    A poche ore di distanza dall’annuncio dei risultati preliminari finali delle elezioni parlamentari irachene, gruppi armati filoiraniani hanno rifiutato l’esito, denunciando quella che è stata definita una “manomissione da parte di mani straniere” e minacciando proteste

    Il fatto più importante della settimana, Iraq

    15 ottobre 2021

    La popolazione irachena è stata chiamata a recarsi alle urne, il 10 ottobre, per le elezioni legislative anticipate. Si tratta di una delle maggiori richieste emerse dall’ondata di mobilitazione popolare scoppiata il primo ottobre 2019

    Iraq: arrestato il tesoriere dello Stato Islamico, vice di al-Baghdadi

    12 ottobre 2021

    Il premier iracheno uscente ha annunciato l’arresto del vice di Abu Bakr al-Baghdadi, il leader dello Stato Islamico ucciso, nel 2019, a seguito di un’operazione coordinata dalle forze statunitensi

    Iraq, elezioni legislative: il clerico sciita Sadr verso la vittoria

    12 ottobre 2021

    Sulla base dei risultati preliminari delle elezioni legislative irachene il clerico sciita Muqtada al-Sadr ha affermato che sarà la prima forza in Parlamento, con 73 seggi su un totale di 329. In totale, sono quattro le coalizioni che hanno registrato risultati significativi, le quali potrebbero aggiudicarsi la metà dei seggi parlamentari

    Iraq, elezioni legislative anticipate: affluenza alle urne del 41%

    11 ottobre 2021

    Si sono chiusi i seggi in Iraq, dopo che, il 10 ottobre, l’elettorato è stato chiamato a esprimere la propria preferenza per scegliere i 329 membri della Camera dei Rappresentanti. L’affluenza alle urne è stata pari al 41%, una percentuale è in calo rispetto a quella registrata alle precedenti elezioni

    Iraq: la popolazione alle urne per rinnovare il Parlamento

    9 ottobre 2021

    La popolazione irachena è chiamata a recarsi alle urne, domani, 10 ottobre, per le elezioni legislative. Si tratta di una delle maggiori richieste emerse dall’ondata di mobilitazione popolare scoppiata il primo ottobre 2019, ma, ad oggi, ci si interroga sulla reale possibilità di cambiamento

    Iraq: la Turchia prende il controllo di una base curda

    5 ottobre 2021

    Dopo aver “neutralizzato” 12 membri del Partito dei Lavoratori del Kurdistan, il Ministero della Difesa della Turchia ha riferito di aver assunto il controllo di un’importante base di tale organizzazione, situata nel Nord dell’Iraq

    Turchia: 2 uomini uccisi da un attacco del PKK

    2 ottobre 2021

    La Turchia ha accusato, sabato 2 ottobre, i militanti del PKK di essere gli artefici dell’attacco che ha provocato la morte di due lavoratori nella Turchia Orientale. Intanto, Ankara ha dichiarato di aver ucciso quattro militanti del PKK nel Nord dell’Iraq

    Iraq: sospetto attacco dello Stato Islamico a Samarra

    1 ottobre 2021

    Tre persone sono state uccise, la notte tra il 30 settembre e il primo ottobre, in un attacco armato nella città irachena centrale di Samarra. Le autorità sospettano che gli aggressori possano essere affiliati allo Stato Islamico

    L’Iraq impegnato a contrastare terrorismo, corruzione e rivalità regionali

    24 settembre 2021

    Il presidente dell’Iraq, Barham Salih, ha esortato la comunità internazionale a collaborare per contrastare il terrorismo, considerando la cooperazione e la solidarietà l’unica via perseguibile per far fronte a tale minaccia. Parigi, da parte sua, ha ribadito il suo sostegno a Baghdad

    Iraq: uccisi 4 terroristi dell’ISIS

    23 settembre 2021

    La Security Media Cell irachena ha riferito che 4 militanti dello Stato Islamico sono stati uccisi a seguito di un raid aereo e scontri via terra che hanno visto coinvolte le forze irachene. L’episodio si è verificato mentre l’intero apparato di sicurezza dell’Iraq continua a mobilitarsi per sradicare le cellule terroristiche ancora attive

    Iraq: continuano gli investimenti nel gas associato

    21 settembre 2021

    L’Iraq ha ufficialmente lanciato un progetto in materia di gas associato, che consentirà al Paese di produrre 200 milioni di piedi cubi di gas al giorno dai giacimenti di Nassiriya e Gharaf, situati nella provincia meridionale di Dhi Qar

    Iraq: raggiunto un accordo per ridurre le truppe degli USA

    17 settembre 2021

    Il Joint Operations Command statunitense ha annunciato, venerdì 17 settembre, di aver raggiunto un accordo con cui verrà ridotto il numero delle truppe di combattimento di Washington stanziate nelle basi di Ain al-Asad ed Erbil. Le operazioni verranno completate entro fine settembre

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.