Il commento

    Il Congo e il suo tragico contesto

    24 febbraio 2021

    La Repubblica democratica del Congo balza alle cronache dopo l’uccisione dell’ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci. Per comprendere ciò che accade in questo Paese martoriato, occorre partire dai fatti più recenti. I problemi …

    L’Italia, la Libia e lo scandalo delle armi ad Haftar

    23 febbraio 2021

    Che l’Italia sia riuscita a mantenere Tripoli è una specie di miracolo, a giudicare dai documenti riservati appena pubblicati dal “Washington Post”: l’amministrazione Trump, con grave danno per l’Italia, aveva chiuso gli occhi davanti alla vendita di a …

    Il governo Draghi e le regole auree della politica internazionale

    16 febbraio 2021

    C’è stato un momento in cui l’Italia è sembrata deragliare: prima ha pensato di tornare alla lira e poi di allontanarsi dagli Stati Uniti per avvicinarsi un po’ di più alla Russia o forse troppo. La telefonata tra Luigi Di Maio e il nuovo segretario di …

    Draghi e la politica estera dell’Italia

    9 febbraio 2021

    Un ministro degli esteri, che sia anche il leader di un partito italiano, raramente è una buona idea. In un Paese come l’Italia, in cui i governi cadono spesso, un leader è costretto a passare gran parte del suo tempo a impedire scissioni interne o a e …

    La lotta internazionale per il vaccino

    26 gennaio 2021

    La nuova lotta per la vita si combatte intorno al vaccino, divenuto il bene più prezioso dell’arena internazionale. Il capovolgimento di illusioni è vertiginoso. All’inizio del primo lockdown, il 7 marzo 2020, una nuova utopia aveva preso a correre in …

    Biden e la speranza della pace in Yemen

    20 gennaio 2021

    L’Unione Europea, che attribuisce tanta importanza ai diritti umani, dovrebbe occuparsi della guerra in Yemen, che invece ignora. Eppure, quando parliamo di Yemen, parliamo soprattutto di bambini, a cui gli europei dichiarano di essere devoti. Dallo Ye …

    Trump e Biden tra forza e intelligenza

    5 gennaio 2021

    L’arena internazionale è il regno della sopraffazione, ma questo non vuol dire che a dominare sia sempre il più forte. L’intelligenza conta e Biden deve fronteggiare esattamente questa sfida: dimostrare di essere dotato di un eccesso di intelligenza, s …

    Lo Yemen, la Libia e il ruolo dell’Italia

    29 dicembre 2020

    Le notizie più belle di Natale giungono dallo Yemen. La prima notizia è che, ormai da mesi, non si registrano morti tra i civili sotto i bombardamenti aerei. L’Arabia Saudita, pressata dall’Onu, ha imposto nuove regole di ingaggio ai suoi piloti, che h …

    Regeni, Macron e la lezione di Putin

    23 dicembre 2020

    Macron ha conferito la Gran Croce della Legion d’Onore ad al-Sisi, nel momento in cui la stampa italiana diffondeva nuovi dettagli sull’uccisione di Giulio Regeni. Un poliziotto egiziano ha raccontato di avere visto Regeni in catene mentre delirava per …

    La guerra in Yemen e l’Arabia Saudita

    7 dicembre 2020

    Le rappresentazioni collettive cambiano faticosamente e, infatti, l’immagine che molti hanno della guerra in Yemen è immutata da cinque anni. I fatti sono noti: nel febbraio 2015, il legittimo presidente dello Yemen, Rabdo Mansur Hadi, è stato rovescia …

    L’orgoglio dell’Iran e la morte di Fakhrizadeh

    2 dicembre 2020

    Il 2020 è stato un anno orribile per l’Iran, che oggi piange un’altra vittima illustre, Mohsen Fakhrizadeh, capo del programma nucleare da vent’anni. La domanda, per questa rubrica, è inevitabile: la politica di Trump, che ci fa vivere sull’orlo di una …

    La guerra in Yemen e le armi dell’Italia

    16 novembre 2020

    La fine della guerra in Yemen sarebbe la notizia più bella del mondo. Gli europei parlano poco di questo conflitto, per due ragioni principali. La prima è che le ripercussioni della guerra non arrivano fino a noi. La guerra in Yemen sarebbe oggetto di …

    Dobbiamo avere paura di Trump?

    12 novembre 2020

    Trump non riconosce la vittoria di Biden e questo accresce le preoccupazioni intorno alle sue mosse. La rimozione di Mark Esper, il segretario alla Difesa che si era opposto all’invio dell’esercito per fronteggiare il movimento “black lives matter”, in …

    Trump cade, Erdogan in visibilio

    7 novembre 2020

    La vittoria di Biden favorisce alcuni leader mondiali e ne danneggia altri. Tra i più danneggiati figurano Orban, primo ministro dell’Ungheria, e Bolsonaro, presidente del Brasile, il quale aveva imitato lo slogan di Trump nella sua campagna elettorale …

    L’Islam conquisterà l’Europa?

    2 novembre 2020

    La paura dell’islamizzazione dell’Europa si diffonde a ogni nuovo attentato. Questa paura colpisce tanto i suprematisti, quanto i moderati contrari alla violenza. Che si tratti di orrendi assassini o di stimati giornalisti e professori, sfugge a entram …

    Il ruolo dell’Italia nella guerra tra Armenia e Azerbaigian

    26 ottobre 2020

    Israeliani, palestinesi e armeni, sono “popoli traumatizzati”. Utilizzo questo termine per indicare quei popoli che hanno subito violenze talmente grandi che la loro paura di subirne di nuove diventa una forza oggettiva del sistema internazionale. Il t …

    La Cina che conviene all’Italia e lo scontro Trump-Biden

    5 ottobre 2020

    Trump è risultato positivo al coronavirus. Sembra incredibile che una simile sventura gli sia capitata proprio quando lo scontro con Biden raggiunge l’acme. Dimesso, dovrebbe affrontare il secondo dibattito presidenziale da “guarito”, dopo avere sottov …

    L’Italia nell’intreccio dei conflitti: Libia, Mediterraneo orientale e Iran

    22 settembre 2020

    L’Italia è circondata da tre conflitti, reali e potenziali, che mettono a rischio i suoi interessi nazionali. Monitorarli è gravoso, ma non così difficile, giacché sono intrecciati. Il primo conflitto è in Libia, il secondo è nel Mediterraneo orientale …

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.