Ungheria

    Orban e i partiti: come il voto del Parlamento europeo è stato commentato dall’opposizione

    17 settembre 2018

    n occasione dell’apertura della sessione autunnale del Parlamento ungherese, Viktor Orban ha tenuto, lunedì 17 settembre, il tradizionale discorso inaugurale dando il suo punto di vista sulla votazione avvenuta lo scorso mercoledì 12 settembre, quando il Parlamento Europeo ha dichiarato Budapest colpevole di minare i valori democratici e dello stato di diritto. Il discorso è stato duramente criticato da alcuni dei partiti di opposizione, che hanno dichiarato il Primo Ministro ungherese colpevole di di aver fornito un’interpretazione fuorviante del rapporto Sargentini, il documento alla base del voto del 12 settembre, e di ignorare i veri problemi del Paese

    Chi sono gli alleati di Orban contro le sanzioni?

    14 settembre 2018

    Il Primo Ministro dell’Ungheria, Viktor Orban, ha dichiarato che il prossimo lunedì il Governo deciderà i passi legali da intraprendere per contestare la decisione presa dal Parlamento europeo mercoledì 12 settembre, approvata con 488 voti favorevoli, 192 contrari e 48 astenuti. Chi sono gli eurodeputati che hanno sostenuto Budapest?

    La Polonia con l’Ungheria contro le sanzioni

    13 settembre 2018

    Successivamente alla votazione del Parlamento europeo, che ha deciso, il 12 settembre, di punire l’Ungheria, considerata colpevole di minare i valori democratici e dello stato di diritto del blocco europeo, Varsavia si è schierata accanto a Budapest, dichiarandosi pronta a vietare qualsiasi tentativo di imporle sanzioni politiche

    Atteso voto su sanzioni all’Ungheria: la difesa di Orban

    12 settembre 2018

    Il Primo Ministro ungherese, Viktor Orban ha dichiarato che il suo Stato potrebbe essere condannato per aver scelto di non essere un “Paese di migranti”, respingendo con forza le critiche mosse contro il suo Governo dall’UE, durante un dibattito tenutosi a Strasburgo martedì 11 settembre

    Orban a Salvini: “Dal suo successo dipende la sicurezza dell’Europa”

    29 agosto 2018

    “L’Ungheria è la prova del fatto che i migranti in terraferma possono essere fermati e qui arriva la missione di Salvini. Lui dovrebbe dimostrare che questi migranti possono essere fermati anche via mare”. È quanto ha dichiarato il premier ungherese, Viktor Horban, nel corso dell’incontro con il ministro dell’Interno, Matteo Salvini

    Immigrazione: l’Ungheria ha smesso di distribuire cibo ai migranti trattenuti al confine

    24 agosto 2018

    Le autorità dell’Ungheria hanno smesso di distribuire cibo ai richiedenti asilo respinti dal Paese e trattenuti in zone di transito ai confini con la Serbia da inizio agosto, secondo quanto riferito dalla Human Rights Watch

    Simpatia o strategia politica: perché Trump abbraccia Orban

    16 agosto 2018

    Il primo ministro ungherese, Viktor Orban, ha tentato per anni di rafforzare la relazione del suo Paese con gli Stati Uniti. Se sotto l’amministrazione Obama, tali sforzi non hanno avuto successo, sotto l’amministrazione Trump stanno invece producendo risultati, alimentando le preoccupazioni di diversi funzionari europei, che temono che dietro l’apertura del presidente americano si nasconda il tentativo di usare l’Ungheria per dividere l’Europa

    Ungheria: istituito ministro per lo sviluppo della Transcarpazia. L’Ucraina chiede spiegazioni

    3 agosto 2018

    Il ministro degli Esteri dell’Ucraina, Pavlo Klimkin, ha convocato, il 31 luglio, il ministro plenipotenziario ungherese, Laszlo Csaba Pap, per chiedere spiegazioni sulla decisione di Budapest di istituire la carica di ministro per lo sviluppo della Transcarpazia

    Orban augura successo alla piattaforma antieuropeista di Bannon

    28 luglio 2018

    Il Primo ministro dell’Ungheria, Viktor Orban, ha augurato “un grande successo” alla piattaforma “The Movement”, il progetto anti-europeista lanciato da Steve Bannon, l’ex capo stratega di Donald Trump

    Orban offre aiuto al Montenegro per difendere le frontiere dai migranti

    25 luglio 2018

    Il primo ministro dell’Ungheria, Viktor Orban, ha offerto il suo aiuto al Montenegro per difendere le frontiere dai problemi legati alle migrazioni, il 24 luglio, mentre si trovava in visita a Podgorica, per la prima volta da quando il Paese balcanico è entrato nella NATO

    Immigrazione: l’UE si scaglia contro l’Ungheria

    20 luglio 2018

    La Commissione europea deferirà l’Ungheria alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea per il mancato rispetto delle norme comunitarie nella sua legislazione in materia di diritto di asilo e di rimpatri e ha altresì avviato la procedura di infrazione con riferimento alla cosiddetta normativa Stop Soros

    Ungheria abbandona patto sui migranti dell’ONU

    19 luglio 2018

    L’Ungheria non firmerà il Global Compact for Safe, Orderly and Regular Migration, il patto sulla migrazione approvato il 13 luglio da 193 Stati membri delle Nazioni Unite, in quanto giudicato una minaccia ai propri interessi

    Ungheria: possibili pene detentive per chi aiuta migranti

    21 giugno 2018

    Il Parlamento ungherese voterà il 20 giugno su alcune leggi controverse che prevedono pene detentive per chiunque aiuti migranti senza documenti

    Ungheria: si discute la legge anti migranti

    5 giugno 2018

    Il Parlamento ungherese discute martedì 5 giugno una bozza di legge volta a fermare le organizzazioni e ad imprigionare coloro che aiutano i migranti irregolari

    Ungheria: IOM lancia campagna contro il traffico di esseri umani

    29 maggio 2018

    L’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (IOM) ha lanciato una campagna contro il traffico di esseri umani in Ungheria, dove migliaia di persone ogni anno sono vittima dello sfruttamento sessuale e del lavoro

    Ungheria: nessuna blackmail per fondi UE

    4 maggio 2018

    L’Ungheria ha criticato la proposta della Commissione Europea di tagliare i fondi per lo sviluppo per quei Paesi che hanno messo in atto azioni che ledono lo stato di diritto

    Ungheria: protesta di massa dopo elezione premier

    15 aprile 2018

    Decine di migliaia di ungheresi si sono uniti alla protesta che ha avuto luogo a Budapest contro elezioni a loro dire ingiuste, le quali hanno sancito la vittoria di Viktor Orban come nuovo primo ministro del Paese

    Ungheria: Orban eletto premier per la terza volta consecutiva

    9 aprile 2018

    Il primo ministro ungherese, Viktor Orban, ha vinto le elezioni per la terza volta consecutiva. Secondo le stime del 95.1% dei voti effettuata dal National Election Office, il partito del premier, Fidesz – Unione Civica Ungherese, ha ottenuto oltre il 40.5% dei conensi, che si traducono in 133 seggi su 199 all’interno del Parlamento

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.