Italia

    Italia-Egitto: gli ultimi aggiornamenti sulle vicende di Zaki e Regeni

    14 aprile 2021

    Il Senato ha approvato l’ordine del giorno per attribuire la cittadinanza italiana a Patrick Zaki. Nel frattempo, la procura italiana avrebbe acquisito tre nuove testimonianze che avvalorano la tesi del rapimento, delle torture e dell’omicidio di Giulio Regeni da parte di quattro membri dei servizi segreti egiziani

    Quello che l’Italia non fa per la Siria

    14 aprile 2021

    Pochi sanno che l’Italia ha una grande responsabilità in Siria, che però non vuole assumersi. Prima di affrontare questo tragico argomento, cerchiamo di riassumere la situazione in cui si trova quel paese martoriato civilmente e mediaticamente. Sotto i …

    Egitto-Italia: il Senato discute la mozione sulla cittadinanza italiana per Patrick Zaki

    13 aprile 2021

    È arrivata in Senato oggi, martedì 13 aprile, la mozione, promossa dal Partito Democratico (PD), per concedere la cittadinanza italiana a Patrick Zaki, lo studente egiziano dell’Università di Bologna arrestato al Cairo il 7 febbraio 2020 e ancora dietro le sbarre. Il testo, che sarà discusso domani in aula, è sostenuto in maniera trasversale anche da esponenti di altre forze politiche, tra cui membri del Movimento 5 Stelle, di Italia Viva, di +Europa, della Lega e del Gruppo misto

    Italia-Egitto: dalle fregate multiruolo ai voli charter turistici

    13 aprile 2021

    Mentre anche la seconda fregata di produzione italiana potrebbe presto giungere in Egitto, Roma e Il Cairo hanno esaminato le opportunità di cooperazione nel turismo, un settore particolarmente colpito dalla pandemia di Covid-19

    Gli scambi commerciali tra Italia e Egitto

    13 aprile 2021

    Le esportazioni italiane verso l’Egitto, nel 2020, hanno raggiunto il valore di 3 miliardi di euro, con un aumento del 27,4% rispetto al 2019, dopo due anni consecutivi di decrescita. I dati sugli scambi commerciali tra Roma e il Cairo e sui settori più importanti

    Di Maio a Washington: 160 anni di relazioni USA-Italia

    12 aprile 2021

    Il ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio, è arrivato oggi, lunedì 12 aprile, a Washington, per una visita di due giorni organizzata in occasione della celebrazione dei 160 anni di relazioni diplomatiche tra Stati Uniti e Italia

    Libia: un accordo di cessate il fuoco ancora fragile

    9 aprile 2021

    Mentre il ministro della Difesa italiano, Lorenzo Guerini, ha messo in luce la fragilità dell’accordo di cessate il fuoco in Libia, la Turchia ha continuato a inviare mercenari stranieri nel Paese Nord-africano

    Italia-Turchia: crisi diplomatica “a causa di una sedia”

    9 aprile 2021

    La Turchia ha convocato l’ambasciatore italiano ad Ankara, Massimo Gaiani, dopo che il premier Mario Draghi ha definito il capo di Stato turco, Erdogan, un “dittatore”. Nel riportare la notizia, al-Jazeera ha parlato di “crisi diplomatica provocata da una sedia”

    Il fatto più importante della settimana, Italia e Libia

    9 aprile 2021

    Il primo ministro italiano, Mario Draghi, si è recato a Tripoli, il 6 aprile, per la sua prima visita di Stato all’estero, che l’ha visto impegnato in colloqui con le nuove autorità esecutive della Libia

    Italia-Mali: Di Maio in missione a Bamako

    8 aprile 2021

    Il ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio, si è recato in Mali, giovedì 8 aprile, per una visita di due giorni volta a rafforzare la collaborazione in materia migratoria e di sicurezza. L’agenda del ministro prevede, tra oggi e domani, una serie di incontri di alto livello a Bamako, capitale del Paese africano

    Romania: il ruolo strategico delle aziende italiane

    7 aprile 2021

    Il 7 aprile, il ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, ha incontrato a Roma il suo omologo della Romania, Bogdan Aurescu, e ha sottolineato l’interesse delle aziende italiane nel Paese e il loro ruolo strategico

    Italia: proteste contro le chiusure a Montecitorio

    6 aprile 2021

    Il 6 aprile, un gruppo di commerciati e ristoratori si è ritrovato a Montecitorio per protestare contro le chiusure imposte per la pandemia. Chi era presente in piazza e cosa è successo

    La Libia accoglie Draghi nella sua prima visita all’estero

    6 aprile 2021

    Mario Draghi si è recato a Tripoli per la sua prima visita di Stato all’estero, che l’ha visto impegnato in colloqui con le nuove autorità esecutive della Libia

    Il caso di Walter Biot: come agisce una spia?

    2 aprile 2021

    Continuano ad emergere dettagli sulla vicenda del militare italiano Walter Biot, accusato di spionaggio per conto della Russia. Ricostruiamo le varie tappe attraverso le quali Biot sarebbe arrivato a tessere la sua rete di contatti con i funzionari dell’ambasciata russa, una storia che ora potrebbe costargli almeno 15 anni di carcere

    Italia-Serbia: incontro tra ministri degli Esteri per rafforzare la partnership

    2 aprile 2021

    Il ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio, ha incontrato alla Farnesina, giovedì primo aprile, il suo omologo serbo, Nikola Selakovic, per consolidare le relazioni bilaterali Roma-Belgrado. I due hanno posto le basi per un Memorandum d’intesa che rilanci la cooperazione strategica e favorisca il futuro ingresso della Serbia nell’Unione Europea

    Il fatto più importante della settimana, Italia e Russia

    2 aprile 2021

    Il 31 marzo, a seguito dell’arresto di un ufficiale della Marina italiano mentre vendeva 181 documenti secretati ad un funzionario russo, il Ministero degli Esteri italiano ha convocato l’ambasciatore di Mosca a Roma ed ha espulso i due diplomatici russi

    Il caso Walter Biot e le ambasciate a Roma

    2 aprile 2021

    Desta impressione la notizia che un ufficiale della Marina abbia passato informazioni riservate alla Russia. Le domande a cui dobbiamo rispondere sono due. La prima è come sia potuto accadere un fatto così grave e la seconda è se l’Italia esca bene o m …

    Spionaggio russo a Roma: gli ultimi sviluppi

    1 aprile 2021

    I funzionari russi espulsi a seguito della vicenda relativa alla vendita di informazioni militari riservate sono Alexey Nemudrov e Dmitri Ostroukhov. Tra i 181 documenti sensibili da scambiare, almeno 47 riguardavano la NATO

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.