Asia

    Filippine: 7 uomini decapitati

    1 agosto 2017

    Nelle Filippine il gruppo estremista Abu Sayyaf decapita sette uomini, mentre a Marawi proseguono gli scontri

    Corea del Nord: il dilemma di Moon Jae-in

    1 agosto 2017

    L’ultimo lancio missilistico da parte della Corea del Nord mette in crisi l’approccio di apertura del presidente della Corea del Sud, Moon Jae-in

    Malesia: rifugiati o militanti?

    31 luglio 2017

    Il governo della Malesia teme che i militanti dell’Isis in ritirata siano infiltrati tra i rifugiati che ottengono il permesso di libera circolazione nel paese dall’Ufficio Onu per i Rifugiati

    Kabul: attentato all’ambasciata irachena

    31 luglio 2017

    Un attentatore suicida si è fatto esplodere davanti all’entrata principale dell’ambasciata irachena di Kabul, in Afghanistan. L’attentato è stato rivendicato dallo Stato Islamico

    Corea del Nord: basta parole

    31 luglio 2017

    La Corea del Nord lancia un missile intercontinentale, gli Usa rispondono con due bombardieri in sorvolo sulla penisola e accusano la Cina di non fare abbastanza, vogliono azioni e non parole

    Quella terribile strage: Mumbai 2008

    31 luglio 2017

    La strage di Mumbai del novembre 2008 fu una delle più sanguinose e complesse della storia del terrorismo.

    Giappone: previste nuove sanzioni contro la Corea del Nord

    28 luglio 2017

    Ieri, venerdì 27 luglio, il ministro degli esteri giapponese, Fumio Kishida, ha reso noto che il Giappone imporrà nuove sanzioni contro la Corea del Nord

    Marawi: governo filippino stima 20 miliardi di pesos per ricostruzione

    28 luglio 2017

    Il quotidiano filippino, Manila Times, ha riportato che l’amministrazione di Duterte spenderà 20 miliardi di pesos filippini, circa 4 milioni di dollari, per la ricostruzione e la riabilitazione di Marawi, la quale è sotto l’assedio dei militanti islamisti del gruppo Maute, affiliati all’ISIS, dal 23 maggio

    Unione Europea: come aiutare l’Afghanistan

    27 luglio 2017

    L’Alto rappresentante dell’Unione Europea, Federica Mogherini, ha posto le basi per una nuova strategia di aiuti per l’Afghanistan, diretti ad affrontare in modo più efficace le sfide a cui è sottoposto il Paese, e a portare cambiamenti benefici per la popolazione

    Malesia: paura per l’ISIS nel sud-est asiatico

    26 luglio 2017

    La Malesia teme che l’ISIS possa radicarsi in tutto il sud-est asiatico. Per questo motivo, Kuala Lumpur invierà maggiori aiuti alle Filippine per contrastare i militanti islamisti del gruppo Maute, affiliati all’ISIS che, dal 23 maggio 2017, infestano Marawi, nell’isola meridionale di Mindana

    Pakistan: i talebani colpiscono ancora

    25 luglio 2017

    Lunedì 24 luglio, un attacco suicida ha colpito un gruppo di poliziotti nella città di Lahore, nella zona orientale del Pakistan, causando la morte di almeno 28 persone e il ferimento di molte altre. I talebani pakistani hanno rivendicato l’attentato attraverso un comunicato

    L’Afghanistan, l’Italia e il terrorismo

    25 luglio 2017

    Almeno 35 persone sono morte, mentre altre 40 sono rimaste ferite, a causa di un’autobomba che si è scagliata contro un autobus dello staff ministeriale a Kabul, in Afghanistan

    La Cina accresce la propria potenza navale

    24 luglio 2017

    Domenica 23 luglio, la Cina e la Russia hanno inaugurato l’inizio delle esercitazioni militari congiunte Joint Sea 2017, nel Mar Baltico. Wang Xiaoyong, vice capitano di una delle imbarcazioni della Marina cinese, ha spiegato che le operazioni consistono in simulazioni di missioni di salvataggio, al fine di aumentare la sicurezza le attività economiche marittime

    Quando i bambini non sono tutti uguali: Afghanistan

    24 luglio 2017

    La polizia afghana ha salvato 38 di bambini nella provincia di Ghazni, sotto il controllo dei trafficanti. Secondo quanto riportato da al-Jazeera English, i bambini erano stati precedentemente inviati in Pakistan per essere addestrati come kamikaze

    Rohingya: traffico illegale tra Myanmar e Malesia

    23 luglio 2017

    Nonostante il rafforzamento delle misure di controllo in Thailandia per porre fine al traffico di esseri umani, i network illegali continuano a essere attivi tra il Maynmar e la Malesia

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.