Asia

    Cina: Apertura con condizioni verso gli Usa

    13 novembre 2018

    Il presidente della Cina, Xi Jinping, in attesa dell’incontro con il presidente Usa, Donald Trump, ai margini del G20 di Buenos Aires di fine novembre, ha incontrato l’ex segretario di stato degli Stati Uniti Henry Kissinger e ha inviato, tramite un messaggero molto vicino al sentire di Pechino, un messaggio chiaro a Washington.

    USA e Giappone valutano un accordo commerciale bilaterale

    13 novembre 2018

    Gli Stati Uniti stanno esercitando pressioni sul Giappone affinchè riduca il surplus commerciale che vanta nei confronti di Washington e accetti di concludere un accordo commerciale bilaterale che abbatta le barriere in cui beni e servizi americani sovente si imbattono al loro ingresso nel Paese asiatico

    Corea del Nord: almeno 13 siti missilistici non dichiarati ancora operativi

    12 novembre 2018

    La Corea del Nord mantiene alcune basi missilistiche non dichiarate attive e funzionanti. A cinque mesi di distanza dall’impegno assunto da Pyongyang di denuclearizzare la penisola coreana, tale circostanza rafforza la convinzione di quanti hanno visto nel summit del 12 giugno una semplice intesa, di per sè poco vincolante, e aggrava lo stallo in cui si trovano attualmente le trattative fra negoziatori statunitensi e nordcoreani

    Afghanistan: attentato a Kabul

    12 novembre 2018

    Almeno 10 persone sono rimaste coinvolte in un attacco suicida nel secondo distretto di Kabul, in Afghanistan, la mattina di lunedì 12 novembre. Secondo quanto riportato dall’emittente afghana Tolo News, l’esplosiome è avvenuta nei pressi di Pashtunistan Square, vicino al liceo Estiqlal High School, dove centinaia di persone stavano protestando per la scarsa sicurezza del Paese

    Afghanistan: violenze settarie, 15 civili e 10 soldati morti

    11 novembre 2018

    15 civili afghani e 10 commando inviati a rinforzare le forze sciite nei combattimenti contro i talebani nella provincia centrale di Ghazni sono rimasti uccisi negli scontri, domenica 11 novembre

    Afghanistan: talebani uccidono 12 soldati a Baghlan

    11 novembre 2018

    Almeno 12 soldati sono stati uccisi dai talebani in un attacco a una piccola base militare nella provincia afgana settentrionale di Baghlan

    Dove volano i droni cinesi

    11 novembre 2018

    La Cina sta espandendo la sua influenza in Asia, Africa e Medio Oriente attraverso la vendita dei suoi droni militari, si tratta di una nuova modalità strategica messa in atto da Pechino per garantire la sicurezza dei suoi investimenti

    Giappone vuole accelerare dialogo con Russia riguardo Isole Curili

    11 novembre 2018

    Il premier giapponese Shinzo Abe prenderà parte al summit dei Paesi ASEAN a Singapore il prossimo 14 e 15 novembre e ha dichiarato che intende offrire a Putin “un’accelerazione dei negoziati”

    Sri Lanka: presidente scioglie Parlamento, denunce internazionali

    10 novembre 2018

    Il presidente dello Sri Lanka, Maithripala Sirisena, ha deciso di sciogliere il Parlamento, acuendo la già grave crisi politica nazionale, e attirando le critiche e le denunce della comunità internazionale per un simile gesto anti-democratico

    Talebani: no a trattative dirette con Kabul, mediazione Russia e USA

    10 novembre 2018

    I talebani non sono pronti a entrare in trattative dirette con il governo di Kabul, e negozieranno invece con gli Stati Uniti, ha riferito il capo della delegazione talebana, Sher Mohammad Abbas Stanakzai

    Incontro Stati Uniti-Cina: discusse dispute tra le due parti

    10 novembre 2018

    Alcuni funzionari di alto livello degli Stati Uniti hanno incontrato la loro controparte cinese per parlare di una serie di dispute tra i due Paesi, quali la libertà di navigazione nelle acque asiatico-pacifiche, la questione di Taiwan, la guerra commerciale e il giro di vite cinese sulla minoranza musulmana degli uiguri

    Corea del Nord posticipa colloqui con USA

    10 novembre 2018

    La Corea del Nord ha posticipato i colloqui con gli Stati Uniti perché “non è pronta”. È quanto ha dichiarato l’ambasciatrice americana all’Onu, Nikki Haley

    Attentato con coltello a Melbourne: ISIS rivendica

    9 novembre 2018

    Dopo aver fatto esplodere un’auto, un uomo di origine somala armato di coltello ha pugnalato 3 persone a Melbourne, nel pomeriggio di venerdì 9 novembre, uccidendone una. L’attacco che è stato rivendicato dallo Stato Islamico attraverso l’agenzia di stampa Amaq, la quale ha riferito che l’attentatore “era uno dei suoi combattenti”

    Intercettati imbarcazioni di trafficanti con rohingya a bordo: si teme nuova crisi

    9 novembre 2018

    Decine di rohingya hanno lasciato il Myanmar e il Bangladesh a bordo di imbarcazioni per tentare di raggiungere la Malesia. La notizia è stata riportata da ufficiali umanitari, i quali hanno messo in guardia in merito ad una nuova possibile ondata di migrazioni pericolose, nonostante la campagna di contrasto effettuata nel 2015 per fermare le attività dei trafficanti

    Afghanistan: paura per diffusione di violenza settaria

    9 novembre 2018

    I talebani hanno fatto irruzione nel distretto strategico di Jaghori, nella provincia centrale di Ghazni, avviando scontri con la minoranza sciita hazara locale. Tale evento ha fatto scattare l’allerta, poiché si teme che possa scoppiare una nuova ondata di violenze settarie in Afghanistan

    L’Africa, la Cina e lo spettro del debito estero

    8 novembre 2018

    Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha recentemente avvertito che l’Africa sta andando verso una nuova crisi del debito, ed i paesi ad alto rischio sarebbero il doppio rispetto a cinque anni fa

    Il presidente cubano visita Cina e Corea del Nord

    8 novembre 2018

    Díaz-Canel ha iniziato la visita ufficiale in Cina da Shanghai dopo aver incontrato Kim Jong Un a Pyongyang

    Tajikistan: detenuto membro dell’ISIS avvia una rivolta, 27 morti

    8 novembre 2018

    Almeno 25 detenuti e 2 ufficiali sono morti nel corso di una rivolta scoppiata in una prigione di alta sicurezza in Tajikistan, a Khujand. Secondo quanto riportato da al-Jazeera English, il Ministero dell’Interno del Paese dell’Asia Centrale ha reso noto che tutto ha avuto inizio quando un detenuto, ritenuto essere un membro dell’ISIS

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.