Malesia

    Cina-Malesia: salta un accordo da 2,4 miliardi di dollari

    18 luglio 2021

    L’accordo tra la società statale cinese China Railway Engineering Corporation, il governo della Malesia e la compagnia malese Iskandar Waterfront Holdings (IWH) per la realizzazione di un progetto nei pressi di Kuala Lumpur è saltato

    Malesia: a rischio la tenuta del governo

    8 luglio 2021

    l partito di maggioranza nella coalizione di governo della Malesia, lo United Malays National Organization (UMNO), ha annunciato il ritiro del proprio sostegno all’esecutivo del premier malese, Muhyiddin Yassin, che guida la l’8 luglio. Il procuratore generale della Malesia, Idrus Harun, ha però specificato che il governo del premier resterà in piedi fin quando la perdita della maggioranza sarà provata in Parlamento

    Malesia: il premier convoca il Parlamento

    6 luglio 2021

    Il primo ministro della Malesia, Muhyiddin Yassin, ha convocato il Parlamento malese per il prossimo 26 luglio, dopo circa sei mesi di sospensione delle attività dell’aula. Il premier ha subito pressioni dal sovrano malese, il sultano Abdullah Ahmad Shah, che ha chiesto che vengano discusse politiche legate alla pandemia

    Malesia: pressioni per la riapertura del Parlamento

    21 giugno 2021

    La Malesia ha istituito un comitato formato da membri del governo e dell’opposizione per discutere della riapertura del Parlamento, al momento sospeso a causa dell’emergenza coronavirus. Il premier malese è accusato di ritardare tale riapertura per consolidare il proprio potere e il maggior partito della sua coalizione di governo ha posto una scadenza di due settimane

    La Malesia denuncia “minacce” aeree cinesi

    1 giugno 2021

    La Malesia ha denunciato l’incursione di sedici aerei militari cinesi in una regione di informazioni di volo malese, dichiarando che tale manovra ha rappresentato una “grave minaccia alla sovranità nazionale e alla sicurezza aerea” del Paese

    Malesia: Washington restituisce fondi dello scandalo 1MDB

    18 maggio 2021

    Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti sta restituendo alla Malesia somme di denaro che sono state recuperate dal sequestro di beni legati ai furti eseguiti ai danni del fondo sovrano malese 1Malaysia Development Berhad (1MDB). L’ultima transazione di tale genere ha avuto un valore di 460 milioni di dollari

    La posizione di Malesia e Indonesia in Medio Oriente

    15 aprile 2021

    La Malesia e l’Indonesia hanno adottato scelte a “copertura del rischio” nelle loro azioni relative al Medio Oriente sostenendo e opponendosi a vari attori regionali e non, quali Arabia Saudita, Iran, e USA, anche allo stesso tempo, in base a fattori interni ed esterni

    USA-Malesia: esercitazione militare nel Mar Cinese Meridionale

    8 aprile 2021

    La Flotta del Pacifico degli Stati Uniti ha reso noto che, dal 6 al 7 aprile, il gruppo d’attacco della portaerei Theodore Roosevelt ha condotto un’esercitazione militare con la Royal Malaysian Air Force nel Mar Cinese Meridionale

    La Corea del Nord interrompe le relazioni diplomatiche con la Malesia

    19 marzo 2021

    Il Ministero degli Affari Esteri della Corea del Nord, il 19 marzo, ha annunciato di aver deciso di interrompere completamente le relazioni diplomatiche con la Malesia, dopo che quest’ultima ha estradato forzatamente un cittadino Nord-coreano, Mun Chol Myong, negli Stati Uniti

    Malesia: annunciato un nuovo pacchetto di stimoli per l’economia

    18 marzo 2021

    Il primo ministro della Malesia, Muhyiddin Yassin, il 17 marzo, ha annunciato un nuovo “Pacchetto di rinforzo per la popolazione e l’economia”, detto PEMERKASA, dal valore di 20 miliardi di ringgit, equivalenti a circa 4,86 miliardi di dollari, per promuovere la ripresa economica malese

    La Malesia rimpatria 1.086 persone in Myanmar

    24 febbraio 2021

    La Malesia ha riportato 1.086 cittadini birmani in Myanmar, nonostante la sentenza di l’Alta Corte di Kuala Lumpur avesse bloccato il loro rimpatrio alla luce di una petizione presentata da gruppi di attivisti per i diritti umani che temono per le vite di tali persone

    Malesia: dichiarato lo stato d’emergenza il governo rischia di cadere

    12 gennaio 2021

    La Malesia ha annunciato lo stato d’emergenza fino il prossimo primo agosto a causa della diffusione del coronavirus. Poco dopo, un parlamentare del partito Umno, che fa parte del governo, ha annunciato il ritiro del proprio sostegno all’esecutivo, annunciandone il “collasso” e la perdita della maggioranza.

    Malesia: il Parlamento approva il bilancio, accordata la fiducia al governo

    15 dicembre 2020

    La Camera dei Rappresentanti della Malesia ha approvato la legge di bilancio per il 2021 presentata dal primo ministro, Muhyiddin Yassin, ciò gli consentirà di consolidare la propria posizione, finora incerta, e di pianificare le prossime elezioni generali

    Malesia: approvato progetto di bilancio, Muhyiddin supera la prova

    26 novembre 2020

    Il Parlamento malese ha approvato il progetto di bilancio da 106 miliardi di dollari per il 2021 del primo ministro, Muhyiddin Yassin, fugando timori rispetto alla tenuta della sua leadership nel caso in cui la proposta non avesse ricevuto il sostegno necessario

    La Malesia non consegna gli uiguri alla Cina

    16 novembre 2020

    La Malesia, Paese a maggioranza musulmana, ha rivelato che non estraderà gli uiguri scappati dalla Cina, anche nel caso in cui la richiesta dovesse arrivare direttamente dall’esecutivo di Pechino

    Malesia: no allo stato d’emergenza

    26 ottobre 2020

    Il premier della Malesia ha convocato un incontro straordinario del governo, dopo che il sovrano malese ha respinto la sua richiesta di indire lo stato d’emergenza a causa del coronavirus. Il premier è accusato di aver cercato di consolidare il proprio potere

    Malesia: Anwar incontra il sovrano per far cadere il governo

    13 ottobre 2020

    Il leader dell’opposizione malese, Anwar Ibrahim, ha presentato prove circa l’esistenza di una maggioranza parlamentare a suo sostegno al sovrano della Malesia, il quale dovrà quindi decidere se sciogliere o meno l’attuale governo

    Malesia: arrestati 60 cinesi entrati in acque malesi

    11 ottobre 2020

    La Malesia ha sequestrato sei pescherecci cinesi entrati illegalmente nelle proprie acque territoriali e ha arrestato le 60 persone a bordo, a Est dello Stato di Johor. La Cina ha attivato l’assistenza consolare e sta valutando il caso

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.