Filippine

    Filippine: Duterte parla delle ultime tensioni con la Cina

    20 aprile 2021

    Il presidente delle filippine, Rodrigo Duterte, il 19 aprile, ha affermato che invierà navi militari per rivendicare la sovranità di Manila solo nel caso in cui le dispute riguarderanno risorse di petrolio e minerali nel Mar Cinese Meridionale e ha anche sottolineato che sfidare Pechino in tali acque porterebbe soltanto alla violenza

    Filippine: nuova protesta diplomatica contro la Cina

    15 aprile 2021

    Manila ha inviato una seconda protesta diplomatica alla Cina accusandola di pescare illegalmente e di aver ammassato 240 navi nelle acque territoriali filippine, nei pressi di Whitsun Reef, nel Mar Cinese Meridionale, in un’area contesa tra Manila e Pechino

    USA-Filippine: esercitazioni militari nel Mar Cinese Meridionale

    12 aprile 2021

    Il capo di stato maggiore delle forze armate delle Filippine ha annunciato che Manila e Washington riprenderanno l’esercitazione militare congiunta Balikatan, “spalla a spalla”, dal 12 aprile. Le operazioni dureranno due settimane e si svolgeranno nel Mar Cinese Meridionale

    Cina-Filippine: continua lo scontro nel Mar Cinese Meridionale

    7 aprile 2021

    La Cina ha affermato che le Filippine debbano interrompere il “clamore irragionevole” rispetto alla presenza di navi cinesi nella scogliera di Whitsun Reef ed evitare che ciò abbia effetti negativi sulle relazioni bilaterali e sulla pace e la stabilità del Mar Cinese Meridionale

    Mar Cinese Meridionale: Manila invia aerei da guerra sulle navi cinesi

    29 marzo 2021

    L’Esercito di Manila ha inviato aerei da caccia leggeri tutti i giorni a sorvolare il Mar Cinese Meridionale, nella zona in cui sono presenti centinaia di imbarcazioni cinesi, nei pressi delle scogliere Whitsun Reef, chiedendo loro di lasciare l’area immediatamente

    Gli USA sostengono le Filippine contro la Cina

    23 marzo 2021

    Gli Stati Uniti hanno affermato di sostenere le Filippine nell’ultima disputa insorta tra il Paese e la Cina rispetto alla presenza di 220 imbarcazioni cinesi nella zona economica esclusiva di Manila e hanno accusato Pechino di utilizzare “milizie militari” per “intimidire, provocare e minacciare altre Nazioni”

    Mar Cinese Meridionale: Manila protesta contro 220 imbarcazioni cinesi

    22 marzo 2021

    Il governo delle Filippine ha inoltrato alla Cina una protesta diplomatica per la presenza di 220 imbarcazioni cinesi nei pressi di scogliere la cui sovranità è contesa tra le parti, il 21 marzo, Il segretario alla Difesa delle Filippine, Delfin Lorenzana, ha affermato: “Chiediamo ai cinesi di interrompere immediatamente le incursioni e di richiamare quelle imbarcazioni che stanno violando i nostri diritti marittimi e la nostra sovranità territoriale”

    Filippine: liberati 4 indonesiani, ucciso leader del gruppo filo-ISIS Abu Sayyaf

    22 marzo 2021

    L’Esercito delle Filippine ha annunciato di aver ucciso un leader del gruppo terroristico locale affiliato allo Stato Islamico, Abu Sayyaf, Majan Sahidjuan, anche detto Apo Mike, e di aver liberato 4 ostaggi indonesiani che erano stati rapiti dall’organizzazioneil 17 gennaio 2020

    L’Onu “costernata” dagli ultimi sviluppi nelle Filippine

    10 marzo 2021

    Le Nazioni Unite hanno affermato, il 9 marzo, di essere “costernate” da quelle che sembrerebbero essere “uccisioni arbitrarie” di 9 attivisti da parte delle forze armante delle Filippine, nel contesto della lotta al comunismo del presidente filippino, Rodrigo Duterte

    Filippine: 9 morti nella lotta al comunismo di Duterte

    8 marzo 2021

    Almeno 9 attivisti filippini sono stati uccisi durante un’operazione delle forze di sicurezza contro vari gruppi a sostegno delle libertà civili, considerati appartenenti al “fronte comunista” dal governo di Manila. Il presidente filippino, Rodrigo Duterte, ha ordinato ai militari e alla polizia di “finire” e “uccidere” tutti i ribelli comunisti nel Paese, non tenendo in considerazione i diritti umani

    Le Filippine comprano i missili “killer di portaerei” dall’India

    3 marzo 2021

    Le Filippine riceveranno dall’India forniture di strumentazioni belliche di vario genere, che comprendono anche i missili da crociera BrahMos, prodotti da una jointventure indo-russa e che sono chiamati “i killer di portaerei”

    Filippine: la Marina militare proteggerà i pescatori dalla Cina

    10 febbraio 2021

    Le Filippine rafforzeranno la propria presenza militare nel Mar Cinese Meridionale per proteggere i propri pescatori, dopo che la Cina ha deciso di ampliare i poteri della propria Guardia costiera, consentendole di aprire il fuoco contro imbarcazioni straniere in aree contese con altri Paesi

    Pechino rassicura Manila: nessuna minaccia di guerra

    2 febbraio 2021

    L’ambasciata cinese a Manila ha risposto alle preoccupazioni espresse dalle Filippine per i nuovi poteri conferiti da Pechino alla sua Guardia costiera, che erano stati definiti “una minaccia verbale di guerra” dal segretario per gli Affari Esteri delle Filippine, Teodoro Locsin Jr

    Filippine: “minacce verbali di guerra” dalla Cina, sostegno dagli USA

    28 gennaio 2021

    Per le Filippine, la nuova legge della Cina per la Guardia costiera, che le consente di attaccare imbarcazioni straniere, è “una minaccia verbale di guerra per ogni Paese che la sfidi”. Gli USA hanno promesso il sostegno a Manila nel caso in cui si subisse un attacco armato nel Mar Cinese Meridionale

    Trump regala a Manila 29 milioni di dollari in equipaggiamenti militari

    9 dicembre 2020

    Il segretario per la Difesa degli USA, ha visitato Manila l’8 dicembre, dopo essersi recato in Indonesia, e ha annunciato che Washington fornirà equipaggiamento militare per la difesa alle Filippine per un valore di 29 milioni di dollari

    Le Filippine si armano di missili indiani e russi

    23 novembre 2020

    Le Filippine potrebbero acquistare missili da crociera supersonici BrahMos, sviluppati congiuntamente da India e Russia, entro febbraio 2021. Con tali dispositivi Manila aumenterebbe il proprio potere deterrente rispetto alla Cina nel Mar Cinese Meridionale

    Manila avvia esplorazioni energetiche in una zona contesa con Pechino

    5 novembre 2020

    Il governo di Manila conferma: l’azienda filippina PXP Energy Corp. potrà avviare attività esplorative nelle acque di Reed Bank, area contesa con la Cina, anche senza una collaborazione con l’azienda statale cinese China National Offshore Oil Corp

    Duterte contro la Cina all’Assemblea Generale dell’ONU

    23 settembre 2020

    Alla 75esima sessione dell’Assemblea Generale dell’Onu il presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte, ha espresso ferma opposizione alla Cina, riportando sul tavolo delle Nazioni Unite il dibattito sulle aree di sovranità nel Mar Cinese Meridionale

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.