Africa

    Uganda: l’Isis rivendica l’attentato nella capitale

    25 ottobre 2021

    Lo Stato islamico ha rivendicato la responsabilità di un attacco bomba che ha ucciso almeno una persona nella capitale dell’Uganda, Kampala, nella notte di sabato 23 ottobre. L’organizzazione ha specificato, tramite il suo canale Telegram, che alcuni dei suoi militanti avrebbero fatto esplodere un ordigno in un bar dove “si stavano radunando membri e spie del governo crociato ugandese”

    Colpo di Stato in Sudan, agli arresti il primo ministro

    25 ottobre 2021

    Il Ministero dell’Informazione sudanese ha riferito, lunedì 25 ottobre, che le forze militari del Paese hanno assediato l’abitazione del primo ministro, Abdalla Hamdok, dichiarandolo agli arresti domiciliari. Durante il colpo di stato, anche altri 5 esponenti del governo sudanese sono stati arrestati

    Libia: annunciato il piano per le elezioni presidenziali e parlamentari

    25 ottobre 2021

    L’Alta commissione per le elezioni nazionali della Libia ha stabilito che le procedure delle elezioni presidenziali e parlamentari si svolgeranno simultaneamente. Tuttavia, la data effettiva dell’apertura dei seggi non è stata specificata

    Etiopia, l’offensiva continua: bombardamenti dell’esercito nel Tigray

    24 ottobre 2021

    L’esercito federale etiope ha condotto altri due bombardamenti contro la regione del Tigray, nel quadro dell’offensiva volta a contrastare i gruppi ribelli del Fronte di Liberazione del Popolo del Tigray, in corso da oltre una settimana

    Uganda: possibile attentato terroristico nella capitale

    24 ottobre 2021

    Il presidente dell’Uganda ha dato notizia di una violenta esplosione verificatasi nella capitale Kampala, che ha provocato almeno un morto e 5 feriti civili. Per il capo di Stato, quanto accaduto sembra essere stato un “attentato terroristico”

    Israele ed Egitto valutano la costruzione di un nuovo gasdotto

    24 ottobre 2021

    Israele sta pensando di costruire un nuovo gasdotto terrestre con l’Egitto al fine di aumentare le esportazioni di gas naturale al suo vicino. Si stima che l’opera, che collegherà la rete di gas naturale israeliana a quella egiziana attraverso il Nord della penisola del Sinai, costerà circa 200 milioni di dollari e potrebbe essere operativa entro 24 mesi

    Nigeria: ucciso anche un altro leader dell’ISWAP, successore di Al-Barnawi

    22 ottobre 2021

    In Nigeria, il consigliere per la sicurezza nazionale del presidente, il maggiore generale Babagana Mongonu, ha comunicato l’uccisione di Malam Bako, successore di Abu Musab Al-Barnawi, leader dello Stato Islamico nella provincia dell’Africa occidentale (ISWAP), dichiarato morto anche lui pochi giorni fa, il 14 ottobre

    Mali: governo smentisce il mandato per la negoziazione con al-Qaeda

    22 ottobre 2021

    Il governo del Mali ha smentito la notizia di aver chiesto al principale organo islamico del Paese di avviare negoziazioni con i militanti islamisti affiliati ad al-Qaeda

    Somalia: presidente e primo ministro risolvono le divergenze

    22 ottobre 2021

    In Somalia, il presidente, Mohamed Abdullahi Mohamed, e il primo ministro, Mohamed Hussein Roble, hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per accelerare il processo verso le elezioni, ritardate ormai da mesi. La notizia sembra mettere fine alla faida tra i due, che minacciava di far precipitare il Paese in una nuova crisi

    Etiopia: Mekelle ancora sotto attacco

    22 ottobre 2021

    L’esercito federale etiope ha effettuato un altro attacco aereo sulla città di Mekelle, venerdì 22 ottobre, nel quarto giorno di bombardamenti dall’inizio di questa settimana. A detta di un portavoce del governo, Legesse Tulu, il raid avrebbe colpito un centro di addestramento militare utilizzato dalle forze ribelli del Fronte di Liberazione del Popolo del Tigray (TPLF)

    Le conclusioni della conferenza internazionale per la stabilizzazione della Libia

    22 ottobre 2021

    Al termine della conferenza internazionale per la stabilizzazione della Libia, tenutasi il 21 ottobre a Tripoli, è stata approvata una dichiarazione conclusiva in 9 punti, in cui, tra le altre cose, si ribadisce la necessità che le elezioni si svolgano nella data prevista, ovvero il 24 dicembre di quest’anno

    Il fatto più importante della settimana, Libia

    22 ottobre 2021

    Il ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio, si è recato a Tripoli, il 21 ottobre, per partecipare ad una conferenza internazionale, organizzata dal Ministero degli Esteri libico e dalla Missione di Supporto delle Nazioni Unite in Libia (UNSMIL), a sostegno di una recente iniziativa per la stabilizzazione del Paese nordafricano

    Tensione in Sudan: piazze divise tra governo civile e militare

    21 ottobre 2021

    Il 21 ottobre, migliaia di sostenitori del governo a guida civile sono scesi nelle strade della capitale del Sudan, mentre i manifestanti filo-militari continuano la loro protesta per la deposizione dell’esecutivo, fuori dal palazzo presidenziale. Si temono scontri violenti tra le due fazioni

    Rep. Dem. del Congo: nuovi attacchi contro tre villaggi del Nord Kivu

    21 ottobre 2021

    Secondo quanto riferito, il 21 ottobre, da un’organizzazione che si occupa di monitorare la regione orientale della Repubblica Democratica del Congo (RDC), un gruppo di uomini armati ha ucciso almeno 16 civili in tre villaggi

    Tunisia: Saied pronto ad annunciare misure per rassicurare la comunità internazionale

    21 ottobre 2021

    Il ministro degli Esteri tunisino, Othman Jerandi, ha affermato, durante un incontro con il funzionario del Dipartimento di Stato USA, Yael Lempert, mercoledì 20 ottobre, che il presidente Kais Saied ha intenzione di adottare a breve nuove misure per rassicurare i suoi partner internazionali dopo la presa di potere di circa 3 mesi fa

    Inizia la conferenza per la stabilizzazione della Libia

    21 ottobre 2021

    Il ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio, si è recato a Tripoli, il 21 ottobre, per partecipare ad una conferenza internazionale a sostegno di una recente iniziativa per la stabilizzazione della Libia

    La Francia elimina un altro leader di al Qaeda nel Sahel

    21 ottobre 2021

    L’esercito francese ha riferito, in un comunicato rilasciato giovedì 21 ottobre, che Nasser Al Tergui, membro di spicco di Katiba Serma, un’affiliata di al Qaeda nel Sahel, è stato ucciso in Mali dopo un attacco aereo. L’eliminazione del leader jihadista è stata opera delle forze dell’Operazione Barkhane. Il raid di Parigi risale a sabato 16 ottobre

    Nigeria: le manifestazioni per l’anniversario delle proteste #EndSARS

    20 ottobre 2021

    Il 20 ottobre, ad un anno dalla repressione del movimento #EndSars, i cittadini nigeriani hanno organizzato nuove proteste contro la brutalità della polizia ad Abuja e nelle città di Lagos e Port Harcourt. Nella capitale gli agenti hanno usato gas lacrimogeni per disperdere la folla

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.