La Cina consegna al Pakistan una fregata 054A/P

Pubblicato il 9 novembre 2021 alle 16:20 in Cina Pakistan

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La Cina ha consegnato la prima fregata tipo 054A/P, progettata e costruita dalla China State Shipbuilding Corporation, alla Marina pakistana, l’8 novembre.

La cerimonia di consegna è avvenuta a Shanghai, Xinhua ha affermato che si tratta della nave da guerra più grande e dalla tecnologia più avanzata mai esportata dalla Cina e si unisce ad altre 4 fregate già fornite al Pakistan dalla China State Shipbuilding Corporation dal 2013. La Marina pakistana ha ribattezzato la fregata “PNS Tughril” e ha specificato che l’imbarcazione è dotata di una solida potenza di fuoco, oltre a potenti funzioni di rilevamento. La nave può poi completare contemporaneamente più missioni di guerra navale in un ambiente multi-minaccia. La fregata è dotata di sistemi avanzati di gestione del combattimento sviluppati da China State Shipbuilding Corporation, di sensori e armi avanzate, di sistemi di guerra elettronica e di moderne capacità di autodifesa. L’azienda produttrice ha affermato che il mezzo rispecchia gli enormi progressi nelle tecnologie per fregate della Cina.

La PNS Tughril è stata la prima consegna di quattro fregate 054A/P che la Cina sta costruendo per la Marina del Pakistan in base ad un accordo risalente al 2017.  Nel quadro di sforzi per modernizzare la propria flotta, il Pakistan ha anche ordinato droni e sottomarini alla Cina. Il capo di stato maggiore della marina pakistana, l’ammiraglio Muhammad Amjad Khan Niazi, a febbraio, aveva dichiarato che la Cina stava costruendo otto sottomarini di classe Hangor per la marina pakistana, oltre a un accordo per veicoli aerei da combattimento senza equipaggio di media altitudine e lunga durata.

Come riferito dalla testata cinese, il completamento e la consegna della nave sono un altro importante risultato dell’amicizia tra Cina e Pakistan. L’ambasciatore del Pakistan in Cina, che ha partecipato alla cerimonia di messa in servizio della nave, ha affermato che la fornitura della fregata introdurrà un nuovo capitolo nella lunga e incrollabile amicizia sino-pakistana in vari campi.

Tra i principali ambiti di collaborazione tra Islamabad e Pechino vi è il Corridoio economico Cina-Pakistan (CPEC) è un’iniziativa che rientra nel più ampio progetto delle Nuove Vie della Seta, lanciato dal presidente cinese, Xi Jinping, nel 2013. Pechino prevede di investire nella sua realizzazione circa 62 miliardi di dollari per migliorare il commercio e le connessioni infrastrutturali in Asia e oltre. Tra i progetti sono presenti reti stradali, ferrovie, porti, impianti di generazione energetica, oleodotti, gas dotti e cavi per la fibra ottica.  Al momento, nell’ambito del CPEC, sono stati realizzati 46 dei 70 progetti totali, per un valore di 25,4 miliardi di dollari.

In particolare, le infrastrutture in questione consentiranno un collegamento tra il porto pakistano di Gwadar, sul Mar Arabico, e la città cinese di Kashgar, nel Xinjiang, passando per il passo himalayano del Khunjerab. La connessione sarà importante soprattutto per quanto riguarda il commercio petrolifero della Cina, la cui azienda statale, China Overseas Port Holding Company, gestisce le attività del porto pakistano di Gwadar dal 2016. Quest’ultimo ha un’importanza fondamentale nel progetto delle Nuove Vie della Seta, in quanto rappresenta un importante punto di convergenza tra le rotte terrestri e marittime dell’iniziativa.

Leggi Sicurezza Internazionale, il quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Camilla Canestri, interprete di cinese e inglese

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.