Indonesia: il governo è determinato a spostare la capitale da Jakarta

Pubblicato il 1 settembre 2021 alle 13:06 in Asia Indonesia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il governo dell’Indonesia ha affermato che, dopo oltre un anno di ritardo, il piano per trasferire la capitale della Nazione nella provincia di Kalimantan Orientale continuerà ad essere attuato, con la priorità di formalizzare il quadro giuridico per la costruzione della nuova città.

Il presidente indonesiano Joko Widodo ha annunciato la ripresa del piano, che era stato sospeso a causa della pandemia di coronavirus, durante un viaggio di un giorno nel Kalimantan Orientale del 24 agosto. Durante la visita, Widodo ha ispezionato un tratto della strada a pedaggio Balikpapan-Samarinda, che è dovrebbe collegarsi al sito della nuova capitale.  Dopo aver dichiarato che la costruzione della città procederà come da programma, Widodo ha aggiunto che il governo sta preparando l’accesso stradale al sito per consentire la costruzione del centro urbano.

Widodo ha dichiarato di aver visitato la provincia in prima persona per ispezionare la costruzione di strutture pubbliche che andranno a servizio della nuova capitale, quale la proposta di aggiornamento al porto e all’aeroporto esistenti in loco. Il presidente è stato accompagnato dal ministro della Difesa, Prabowo Subianto, e dal ministro dei Lavori Pubblici e degli Alloggi, Basuki Hadimuljono, i quali hanno affermato di aver sostenuto il progetto di ricollocazione del presidente. Prabowo ha dichiarato: “Dobbiamo avere il coraggio di trasferire la capitale, di separare il centro del governo dal centro degli affari e del commercio “, aggiungendo di ritenere che il piano sia stato valutato attentamente.

Dopo la visita nel Kalimantan Orientale, il 28 agosto, il presidente Widodo ha sollevato lo stesso argomento durante un incontro con i leader dei partiti che compongono la sua coalizione di governo. Il segretario generale del partito NasDem nonché ministro delle Comunicazioni e dell’Informazione, Johnny G. Plate, ha dichiarato che il governo non ha fretta di procedere con il piano di ricollocazione, poiché la sua priorità rimarrebbe mitigare l’impatto della pandemia. Tuttavia, il ministro ha anche aggiunto che l’esecutivo sta preparando una legislazione che faccia da quadro giuridico per il trasferimento della capitale. In particolare, Johnny ha dichiarato: “Siamo consapevoli di essere ancora nel bel mezzo della pandemia, che comporta un rischio significativo per l’economia, ma dobbiamo iniziare a prepararci per il trasferimento della capitale”.

Al 31 agosto, Jakarta ha registrato un totale di 4.089.801 contagi e 133,023 decessi con 10.534 nuovi casi giornalieri. Le dosi di vaccino somministrate al 24 agosto sono state invece 91.526.084 a fronte di una popolazione di oltre 270 milioni di persone.

Durante la visita di Widodo a Kalimatan Orientale, il governo è tornato a parlare del progetto di trasferimento della capitale per la prima volta dalla sua sospensione. A settembre 2020, il ministro per la Pianificazione dello Sviluppo Nazionale, Soeharso Monoarfa, aveva dichiarato che i lavori sul progetto erano stati rinviati, in quanto, al tempo, la priorità del governo era la lotta alla pandemia.

Nel 2019, Widodo aveva annunciato che la capitale della Nazione sarebbe stata trasferita da Jakarta nella provincia di Kalimantan Orientale. Secondo i progetti, la nuova capitale sarà situata in un’area di 256.000 ettari situata tra le reggenze di North Penajam Paser e Kutai Kartanegara. Il progetto dovrebbe costare 466 trilioni di rupie, pari a circa 325,6 miliardi di dollari, di cui il governo finanzierà il 19,2%, ovvero 89,4 trilioni di rupie.

Leggi Sicurezza Internazionale, il quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Camilla Canestri, interprete di cinese e inglese

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.