Indonesia- Corea del Sud: presentati gli aerei caccia KF-X

Pubblicato il 12 aprile 2021 alle 12:09 in Corea del Sud Indonesia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il ministro della Difesa dell’Indonesia, Prabowo Subianto, ha condotto una visita di lavoro in Corea del Sud, in occasione delle cerimonie di lancio dei prototipi degli aerei da caccia KF-X e IF-X, prodotti in collaborazione tra Seoul e Jakarta. Durante il viaggio, Subianto ha incontrato il primo ministro Sud-coreano, Chung Sye-Kyun, il ministro degli Esteri, Chung Eui-yong, e il presidente, Moon Jae-In, tra l’8 e il 9 aprile.                                                     

Subianto si è congratulato con il governo Sud-coreano per la sua abilità nel realizzare i prototipi degli aerei da caccia di nuova generazione e ha affermato di sperare che il premier Chung possa sostenere il rafforzamento della cooperazione e delle relazioni tra le rispettive industrie della difesa. I legami tra Jakarta e Seoul in tale settore sono regolati nel quadro dell’Accordo sulla cooperazione nel campo della difesa tra il governo della Corea del Sud e il governo dell’Indonesia, siglato il 12 ottobre 2013. Secondo il quotidiano indonesiano Shangbao, lo stato dei rapporti in materia tra le parti sarebbe, al momento, buono.

Con particolare riferimento agli aerei da caccia di tipo KF-X, prodotti dall’azienda Sud-coreana Korea Aerospace Industries (KAI), tali mezzi sarebbero una versione più economica e dotata di una tecnologia stealth inferiore degli statunitensi F-35, prodotti da Lockheed Martin e utilizzati dall’Esercito Sud-coreano.

Il prototipo del KF-X è stato presentato per la prima volta lo scorso 9 aprile nella città meridionale della Corea del Sud di Sacheon ed è stato previsto che sarà testato nel corso del 2021, per poi essere messo in funzione nel 2022. La Corea del Sud ha intenzione di sostituire alcuni tra i suoi jet più vecchi con il nuovo prototipo e poi di esportarlo. Il presidente Moon ha affermato che Seoul avrà 40 jet di tale tipo entro il 2028 e 140 entro il 2032 in quella che è stata definita “una nuova era” del settore. Una volta in funzione nell’Aeronautica Sud-coreana, i velivoli si chiameranno KF-21 Boramae.

L’Indonesia ha partecipato alla realizzazione dei jet in quanto aveva concluso un’intesa con la Corea del Sud per la realizzazione dei jet di tipo KF-X nell’ambito di un progetto dal valore di 6,3 miliardi di dollari, dei quali Jakarta avrebbe fornito il 20%. Nel 2018, però, l’Indonesia aveva cercato di rinegoziare l’intesa per alleggerire la pressione sulle proprie riserve di valuta estera.

La collaborazione tra Jakarta e Seoul nell’industria della difesa è attiva attraverso varie iniziative. Lo scorso 17 marzo, ad esempio, la Marina indonesiana ha ricevuto il sottomarino Alugoro-405 realizzato in collaborazione tra l’azienda locale PT PAL Indonesia e la Sud-coreana, Daewoo Shipbuilding & Marine Engineering (DSME), secondo un piano di trasferimento di tecnologie.

L’Indonesia sta portando avanti il cosiddetto Piano strategico per la difesa 2024 che prevede un approvvigionamento totale di 10 nuovi sottomarini d’attacco diesel-elettrici. In tale quadro, la Corea del Sud ha fornito vari mezzi alla Marina indonesiana, quali i sottomarini Nagapasa-403 e Ardadedali-404, sempre dall’azienda Sud-coreana DSME.

Leggi Sicurezza Internazionale, il quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Camilla Canestri, interprete di cinese e inglese

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.