Donbass: telefonata Putin-Zelenskij

Pubblicato il 29 luglio 2020 alle 6:10 in Russia Ucraina

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Su iniziativa della parte ucraina, Vladimir Putin ha avuto una conversazione telefonica con il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelenskij. Lo comunica il Cremlino in una nota ufficiale.

Vari aspetti della soluzione della crisi interna ucraina sono stati discussi in dettaglio. È stata dichiarata la necessità di aumentare l’efficienza degli sforzi negoziali nell’ambito del gruppo di contatto di Minsk. Una valutazione positiva è stata data all’accordo in una riunione del gruppo, il 22 luglio scorso, sulle misure aggiuntive per il cessate il fuoco, che entrerà in vigore il 27 luglio. È stata sottolineata l’importanza del rispetto incondizionato di questi accordi da parte delle parti in conflitto.

Il capo dello Stato russo ha sottolineato la priorità di attuazione delle decisioni prese dai leader del formato Normandia (Francia, Germania, Ucraina e Russia) , comprese quelle che seguono il vertice di Parigi del dicembre 2019.

Vladimir Putin ha descritto la risoluzione adottata dalla Verchovna Rada il 15 luglio scorso, per tenere le elezioni locali nel 2020, in contrasto con gli accordi di Minsk e ha affermato che questa risoluzione mette in pericolo le prospettive di un accordo. Inoltre, sono state espresse serie preoccupazioni in relazione alle recenti dichiarazioni di alti funzionari dell’Ucraina circa l’inaccettabilità di una serie di disposizioni del “pacchetto di misure” stabilito a Parigi dai quattro leader e la necessità di rivederlo. Putin considera gravi tali dichiarazioni in quanto il cosiddetto “pacchetto di misure” è stato concordato per garantire il reintegro delle regioni ribelli del Donbass nell’Ucraina in cambio di un’importante devoluzione di poteri.

Il presidente della Russia ha sottolineato che la posizione, ancora una volta espressa da Volodymyr Zelenskij durante l’attuale conversazione telefonica, secondo cui non vi sono alternative agli accordi di Minsk, dovrebbe essere confermata nelle azioni delle autorità di Kiev.

I presidenti si sono inoltre scambiati opinioni sulla situazione relativa alla pandemia di coronavirus.

Leggi Sicurezza Internazionale il solo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Italo Cosentino, interprete di russo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.