Spagna: primo vertice con il Ministro Principale di Gibilterra

Pubblicato il 24 luglio 2020 alle 8:59 in Spagna UK

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il ministro degli Esteri spagnolo, Arancha González Laya, ha organizzato giovedì  23 luglio il primo incontro bilaterale pubblico tra un capo della diplomazia spagnola e il ministro principale di Gibilterra. Durante la visita che il ministro sta effettuando da mercoledì a La Línea de la Concepción (Cadice) e nella regione chiamata Campo di Gibilterra, González Laya, su richiesta di Fabian Picardo, ha accettato di tenere una riunione, che ha avuto luogo ad Algeciras.

Il ministero spiega che nel corso della riunione si è discussa l’applicazione pratica dei memorandum d’intesa. Il ministro ha espresso il desiderio di “creare un’area di prosperità condivisa nel Campo di Gibilterra”.

Per l’opposizione, questo vertice è “un errore storico”. La responsabile per la politica internazionale del Partito Popolare, Valentina Martínez , denuncia che “la Spagna ha già attraversato tutte le linee rosse della politica estera in Venezuela, con il Marocco e ora con Gibilterra”. Sia il PP che i liberali di Ciudadanos hanno confermato al quotidiano El Mundo che chiederanno l’apparizione urgente del ministro nella sessione plenaria del Congresso.

Fonti diplomatiche affermano che il bilaterale potrebbe essere interpretato come un riconoscimento da parte del governo spagnolo della sovranità di Gibilterra, cosa mai avvenuta prima. Fonti del Ministero degli Affari Esteri respingono questa interpretazione. Inoltre, dall’estero sottolineano che non è la prima volta che si svolge una riunione informale come questa. Fonti ufficiali del Ministero spiegano che il predecessore di González Laya, Josep Borrell, ha incontrato Picardo nel 2018 in un incontro che allora non fu reso noto. Vi furono anche incontri a tre con i due ministri degli Esteri, spagnolo e britannico, e il Primo Ministro di Gibilterra. È successo quando Miguel Ángel Moratinos guidava la diplomazia spagnola ai tempi del governo di José Luis Rodríguez Zapatero. Le riunioni di quel forum trilaterale si sono svolte a Córdoba nel 2006, a Londra nel 2008 e a Gibilterra nel 2009.

Fonti vicine al ministro González Laya spiegano che l’incontro è stato “informale” e che “non faceva parte dell’agenda della visita”. Le stesse fonti pregiudicano il significato diplomatico dell’incontro, vista la disputa irrisolta sulla Rocca, poiché la Spagna non rinuncia alla sua sovranità sull’area.

Il ministro principale di Gibilterra, che si è detto “felicissimo” di incontrare González Laya di persona, ha assicurato che entrambi hanno riesaminato il “lavoro eccellente” dei comitati per dare seguito ai nuovi memorandum d’intesa, frutto dei negoziati sulla Brexit.

Leggi Sicurezza Internazionale il solo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Italo Cosentino, interprete di spagnolo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.