Messico e Bolivia acquistano robot russi per misurare la temperatura da remoto

Pubblicato il 23 luglio 2020 alle 6:22 in America Latina Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La società russa Promobot fornirà alla Bolivia e al Messico 80 dispositivi dotati di tecnologia di misurazione della temperatura corporea senza contatto fino alla fine del 2020.

“I dispositivi della società russa Promobot misureranno la temperatura in Bolivia e Messico. I suoi terminali sono già stati consegnati agli Stati Uniti, agli Emirati Arabi Uniti, alla Germania e alla Grecia. In base agli accordi firmati con i partner dell’azienda, 20 stazioni di termocontrollo di Promobot sarà fornite in Bolivia e 60 in Messico”, riferisce una dichiarazione ufficiale.

I terminali Thermocontrol funzionano in modo autonomo, senza aiuto umano. Si tratta di dispositivi dotati di una videocamera, un termometro remoto e un touch screen. Il dispositivo misura la temperatura in circa 5 secondi con una precisione di 0,2 gradi. 

Nella versione base, le notifiche e i risultati delle misurazioni della temperatura vengono visualizzati sullo schermo. La versione più avanzata presenta anche un riconoscimento facciale, che può essere integrato con i sistemi di sicurezza, limitando l’accesso all’edificio ai possibili portatori del virus.

Entro un anno, inoltre, circa 100 stazioni dovrebbero essere operative in Europa, circa 400 nella costa orientale degli Stati Uniti e altre 200 a Dubai.

La società Promobot è stata fondata nel 2015 a Perm. È il più grande produttore di robot in Russia e in Europa orientale e settentrionale. I robot vengono utilizzati come amministratori, promotori, consulenti, guide e guardiani, integrando o addirittura sostituendo i dipendenti umani. 

Diversi robot Promobot operano già negli uffici della banca Sberbank, nell’Aeroporto Internazionale Baltimore-Washington o nel Dubai Mall. Tutti i prodotti Promobot sono sviluppati e fabbricati interamente in Russia, presso lo Skolkovo Innovation Center .


Leggi Sicurezza Internazionale il solo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Italo Cosentino, interprete di spagnolo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.