Ucraina: uomo armato prende in ostaggio 20 persone su un autobus

Pubblicato il 21 luglio 2020 alle 13:03 in Europa Ucraina

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Un uomo armato ha sequestrato un autobus con circa 20 ostaggi nella città ucraina nordoccidentale di Lutsk, riferisce il dipartimento di polizia regionale.

“Questa mattina abbiamo ricevuto un messaggio che diceva che un uomo aveva sequestrato un autobus con circa 20 ostaggi nel centro di Lutsk, con armi ed esplosivi. Un’operazione è attualmente in corso nella regione. Il centro della città è stato isolato per la sicurezza dei cittadini. Tutte le forze di polizia stanno lavorando sul posto”, riferiscono i media locali.

Secondo la polizia, l’uomo stesso avrebbe contattato le autorità, sostenendo che l’autobus è carico di esplosivi. L’uomo ha poi riferito che c’è un altro autobus con esplosivi all’interno della città.

Il capo del dipartimento di polizia nazionale ucraina per la regione di Volyn ha affermato che l’uomo non ha avanzato alcuna richiesta specifica.

“Ha pubblicato le sue richieste su Twitter. Ora stiamo monitorando il social network. Non ha avanzato alcuna richiesta specifica, ma solo lamentele riguardo alla sua insoddisfazione per il sistema, sebbene non dica esattamente quale sistema. Lo stiamo studiando e stiamo cercando di portare avanti la negoziazione […]”, ha dichiarato Yuriy Kroshko in un commento pubblicato su Facebook dalla polizia.

Secondo i media locali, alcuni testimoni avrebbero sentito degli spari sul sito.


Leggi Sicurezza Internazionale il solo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Italo Cosentino, interprete di russo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.