USA: esplosione su una nave della Marina a San Diego

Pubblicato il 13 luglio 2020 alle 11:02 in USA e Canada

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Un’esplosione su una nave della Marina degli Stati Uniti, ormeggiata presso una base in California, ha provocato un grande incendio, il 12 luglio, ferendo 21 persone.

L’USS Bonhomme Richard, una nave d’assalto anfibia, si trovava nel porto della propria base, a San Diego, per effettuare controlli e manutenzione, quando l’esplosione ha avuto luogo, la mattina del 12 luglio. “Siamo grati per la risposta rapida e immediata dei pompieri locali, della base e del personale a bordo”, ha scritto il capo delle operazioni navali su Twitter. “I nostri pensieri e preghiere sono per i marines, le loro famiglie e i nostri soccorritori che continuano a combattere il fuoco”, ha aggiunto. Un fumo denso è stato visto fuoriuscire dalla nave da guerra di 257 metri, mentre i pompieri cercavano di controllare l’incendio usando un cannone ad acqua. I feriti sono stati portati in ospedale e nessuno è in pericolo di vita. Alcuni pompieri hanno subito ustioni e altri hanno inalato troppo fumo.

Il contrammiraglio Charles Brown, un portavoce della Marina degli Stati Uniti al Pentagono, ha dichiarato che anche i marines feriti hanno sofferto per lo più di inalazione di fumo e lievi ustioni. Circa 160 persone erano a bordo, secondo la US Navy, ma la nave trasporta normalmente un equipaggio di circa 1.000 individui. Due cacciatorpediniere con missili guidati attraccati nelle vicinanze – l’USS Fitzgerald e l’USS Russell – sono stati spostati sui moli più lontani dalla nave in fiamme entro i successivi 90 minuti. Il portavoce della Marina di San Diego, Mike Raney, ha dichiarato che l’origine e la causa delle fiamme non sono ancora state determinate, ma non ci sono prove che sia dolosa. Le munizioni trasportate a bordo delle navi da guerra vengono generalmente scaricate prima che le navi entrino nel porto per la manutenzione, come precauzione di sicurezza. 

L’incendio è scoppiato sotto la linea di galleggiamento della nave, rendendo più difficile il controllo da parte dei pompieri, e si è diffuso verso i sistemi di alimentazione, secondo un collaboratore tecnico civile presente sulla scena. La Bonhomme Richard, commissionata nel 1998, è progettata per portare in battaglia elicotteri d’attacco del Corpo dei Marines degli Stati Uniti e truppe di terra. La nave ha partecipato a diverse operazioni militari nel corso degli anni ed è anche apparsa in alcuni di film di Hollywood. Il nome dell’imbarcazione da riferimento ad un appellativo di Benjamin Franklin, uno dei padri fondatori degli Stati Uniti, e all’autore dell’Almanacco del povero Richard, che scrisse sotto lo pseudonimo di Richard Saunders.

Leggi Sicurezza Internazionale, il solo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Maria Grazia Rutigliano

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.