La Russia presenterà il suo farmaco contro il COVID-19 all’America Latina

Pubblicato il 10 luglio 2020 alle 6:10 in America Latina Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Oggi l’ambasciata russa in Guatemala e il Fondo Russo per gli Investimenti Diretti terranno una presentazione del farmaco antitumorale russo Avifavir per i paesi dell’America Latina e dei Caraibi.

“L’ambasciata, insieme alle società Kromis e ChemRar e al Fondo Russo per gli Investimenti Diretti, che ha introdotto sul mercato russo il farmaco anti-coronavirus Avifavir, organizzerà la sua presentazione per i paesi dell’America Latina e dei Caraibi. I rappresentanti di tutti i parlamenti sovranazionali della regione, le agenzie e i comitati specializzati sono stati invitati a partecipare alla conferenza”, riferiscono fonti della missione diplomatica.

È prevista una rappresentanza allargata di alcuni paesi tra cui Cile, Colombia e Bolivia, nonché il parlamento centroamericano, il parlamento andino, il parlamento latinoamericano e il parlamento del mercato comune meridionale.

Le fonti diplomatiche sperano che dopo la presentazione possano iniziare i negoziati per iniziare a fornire la droga russa ai Paesi della regione.

L’Avifavir è stato approvato dal Ministero della Salute russo alla fine di maggio.

Gli ordini per il farmaco sono stati ricevuti dal Ministero dell’industria e del commercio russo da paesi della Comunità degli di Stati indipendenti, America Latina, Europa e Sud-Est asiatico.


Leggi Sicurezza Internazionale il solo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Italo Cosentino, interprete di spagnolo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.