Naufragio nel Mar Egeo: 4 dispersi

Pubblicato il 30 giugno 2020 alle 6:00 in Grecia Immigrazione Turchia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Ennesimo naufragio nel Mar Egeo, questa volta si tratta di una imbarcazione con a bordo 35 migranti, quattro dei quali sono caduti in mare mentre cercavano di raggiungere le coste greche e risultano attualmente dispersi.

Secondo le prime ricostruzioni, un motoscafo della guardia costiera greca avrebbe urtato l’imbarcazione con a bordo i migranti causandone il naufragio. Non solo, avrebbe anche rimosso il serbatoio del carburante e spinto i migranti verso la costa turca, riferiscono diversi media turchi, citando la testimonianza di migranti salvati.

La guardia costiera turca è successivamente intervenuta per effettuare il recupero delle persone in acqua e a bordo dell’imbarcazione danneggiata.

Secondo le ultime stime ufficiali, in Turchia vi sono 3,7 milioni di rifugiati siriani che vorrebbero attraversare le frontiere ed entrare in Europa.

Nel frattempo, questa mattina intorno alle ore 6.20 la Mare Jonio ha soccorso 43 persone a circa 40 miglia a Nord di Zuara.

“I migranti erano a bordo di un’imbarcazione piena d’acqua e sovraccarica, a rischio di affondare. Adesso sono sani e salvi sulla nostra nave”, riferisce Saving Humans Mediterranea, proprietaria della nave da soccorso, 

La Mare Jonio ha denunciato sabato scorso un mancato soccorso da parte di navi militari italiane nei confronti di una imbarcazione in difficoltà davanti alle coste libiche. Secondo la Ong, è stato permesso alla guardia costiera libica di procedere al recupero delle persone in difficoltà e di riportarle in quello che l’organizzazione umanitaria considera un territorio non sicuro.


Leggi Sicurezza Internazionale il solo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Italo Cosentino, interprete

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.