Coronavirus: El Salvador registra record di nuove infezioni quotidiane

Pubblicato il 22 giugno 2020 alle 13:05 in America Latina America centrale e Caraibi

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il governo di El Salvador ha segnalato 151 nuovi casi di COVID-19 nelle ultime 24 ore, il più grande aumento finora riportato.

Il bilancio aggiornato nelle prime ore di domenica 21 giugno era di 4.626 casi confermati (+151), di cui 2.535 guariti (+86), 1.993 attivi e 98 deceduti (+5).

El Salvador ha iniziato a riaprire le porte alla sua attività economica lo scorso 16 giugno con la cessazione ufficiale della quarantena obbligatoria entrata in vigore il 21 marzo e dopo che la corte costituzionale ha emanato misure precauzionali per impedire all’Esecutivo di estendere il confinamento.

Dato l’aumento dei nuovi casi, al fine di prevenire una seconda ondata di contagi, il presidente Nayib Bukele ha dichiarato sul suo profilo Twitter che “È importante che la Camera costituzionale restituisca i suoi poteri legali al governo, al fine di porre restrizioni alla circolazione e fermare l’avanzata esponenziale del virus”.

Nel frattempo, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha lanciato un allarme, riferendo che il subcontinente americano, così come l’Africa, si stanno rapidamente trasformando nei focolai di maggiore entità a livello planetario. Stiamo assistendo di fatto ad uno spostamento dell’epicentro della pandemia, dal vecchio continente alle Americhe. Dopo l’aumento esponenziale dei casi in Brasile, nelle ultime settimane si è registrato un aumento progressivo di casi anche negli altri paesi della regione.

Secondo l’OMS, ad oggi nel mondo circa 9 milioni di persone sono state contagiate e oltre 470 mila sono morte a causa del virus.


Leggi Sicurezza Internazionale il solo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Italo Cosentino, interprete di spagnolo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.