Coronavirus in Russia: sale a 414.878 il numero dei contagi (+9.035)

Pubblicato il 2 giugno 2020 alle 6:10 in Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

In Russia sono stati rilevati 9.035 nuovi casi di infezione da coronavirus nelle ultime 24 ore.

L’aumento giornaliero dei pazienti con COVID-19 in Russia è sceso al 2,2% e pari a 9.035, secondo quanto riferito dalla sede operativa del Centro per la lotta al coronavirus della Federazione. 162 sono stati i decessi dall’ultimo bollettino, mentre 3.994 i guariti.

La maggior parte delle nuove infezioni si è verificano nella città di Mosca (2.297), Regione di Mosca (728) e a San Pietroburgo (364). Inoltre, sono stati registrati 315 casi nella regione di Nižnij Novgorod, 283 nella regione di Sverdlovsk, 229 nella regione di Irkutsk. Il 40% dei casi procede senza sintomi.

In totale, dall’inizio dell’epidemia nelle 85 suddivisioni amministrative della Federazione, è stato diagnosticato il COVID-19 in 414.878 persone, 4.855 in tutto sono stati i decessi registrati, oltre 175 mila i casi risolti con completa guarigione (175.877).

Nel mondo, secondo l’OMS, almeno 5,8 milioni di persone si sono ammalate, oltre 365 mila i morti. La Russia è al terzo posto nell’elenco delle nazioni più colpite per numero di contagi, dopo solamente Stati Uniti e Brasile.

Si sta inoltre assistendo ad uno spostamento dell’epicentro della pandemia, dal vecchio continente alle Americhe. Dopo l’aumento esponenziale dei casi in Brasile, infatti, stiamo assistendo nelle ultime settimane ad un aumento progressivo di casi anche negli altri paesi della regione.


Leggi Sicurezza Internazionale il solo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Italo Cosentino, interprete di russo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.