Il Guatemala supera i 4.000 casi di coronavirus

Pubblicato il 29 maggio 2020 alle 6:20 in America Latina America centrale e Caraibi

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il Guatemala ha superato la cifra di 4.000 infezioni da coronavirus aggiungendo 191 nuovi positivi e cinque morti il 27 maggio, secondo le autorità locali.

“Oggi sono guarite 204 persone. Abbiamo effettuato 1.127 test con 191 casi positivi, 111 uomini e 80 donne. Sono profondamente rammaricato per la morte di cinque persone, tre uomini di 72, 51 e 65 anni e due donne di 37 e 56 anni”, ha dichiarato il presidente Alejandro Giammattei.

L’ultimo aggiornamento del Ministero della Salute guatemalteco porta i casi totali a 4.145 , inclusi 68 decessi.

Il 24 maggio, Giammatei aveva avvertito di una possibile chiusura totale per 15 giorni in Guatemala a causa dell’aumento di nuovi casi di COVID-19.

Al momento, il coprifuoco viene mantenuto per tutta la settimana, dalle 17:00 alle 5:00 del giorno successivo, oltre alla chiusura totale degli esercizi commerciali e alle restrizioni alla mobilità il sabato e la domenica.

Dall’11 marzo, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha classificato la malattia COVID-19 causata dal nuovo coronavirus SARS-CoV-2 come pandemia. In totale, sono 187 i paesi colpiti dal virus.

Secondo le statistiche della Johns Hopkins University, il numero di casi ha raggiunto quota 5,69 milioni.

Secondo l’ultimo rapporto dell’OMS del 27 maggio, in totale sono stati rilevati 5.488.825 casi di coronavirus in tutto il mondo (84.314 nuovi casi nelle ultime 24 ore), mentre sale a 349.095 il numero dei deceduti (5.581 nelle ultime 24 ore).

Attualmente, i paesi con il maggior numero di casi confermati sono Stati Uniti, Brasile, Russia, Spagna, Regno Unito e Italia. 

Si sta inoltre assistendo ad uno spostamento dell’epicentro della pandemia, dal vecchio continente alle Americhe. Dopo l’aumento esponenziale dei casi in Brasile, infatti, stiamo assistendo nelle ultime settimane ad un aumento progressivo di casi anche negli altri paesi della regione.


Leggi Sicurezza Internazionale il solo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Italo Cosentino, interprete di spagnolo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.