Immagini satellitari suggeriscono i movimenti di Kim Jong Un

Pubblicato il 29 aprile 2020 alle 19:22 in Asia Corea del Nord

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Alcune immagini satellitari della Corea del Nord hanno mostrato movimenti recenti di barche di lusso, spesso utilizzate dal leader nordcoreano Kim Jong Un, nei pressi della località costiera di Wonsan.

Il 28 aprile, il sito web di monitoraggio della Corea del Nord, NK PRO, ha riferito che alcune immagini satellitari commerciali mostravano che le barche usate spesso dal leader supremo si erano spostate secondo schemi che suggerivano che lui, o il suo entourage, potessero trovarsi nell’area di Wonsan. Queste foto arrivano dopo che alcune immagini satellitari mostravano quello che si credeva fosse il treno personale di Kim, parcheggiato in una stazione riservata al suo uso nella villa di Wonsan.

Funzionari della Corea del Sud e degli Stati Uniti affermano che è plausibile che Kim Jong Un sia in tale residenza, possibilmente per evitare l’esposizione al coronavirus, e hanno espresso scetticismo nei confronti dei media che hanno suggerito che il leader abbia avuto qualche tipo di malattia grave. Tuttavia, la salute e la posizione di Kim sono segreti strettamente custoditi ed è difficile ottenere informazioni affidabili a tale riguardo,  in Corea del Nord. L’ultima volta che i media ufficiali di Pyongyang hanno riferito dove si trovava il leader supremo è stato quando ha presieduto una riunione, l’11 aprile, ma ci sono state notizie quasi quotidiane su di lui, che inviava lettere e messaggi diplomatici.

Il complesso balneare di Wonsan, sulla costa orientale del Paese, è costellato di ville per gli ospiti ed è servito da una spiaggia privata, un campo da basket e una stazione ferroviaria privata, secondo gli esperti e le immagini satellitari. L’anno scorso è stata demolita una pista di atterraggio per costruire un centro di equitazione, mentre una rimessa per le imbarcazioni ripara lo yacht di lusso Princess 95 del leader, valutato circa 7 milioni di dollari nel 2013.  

I timori sulla salute del leader supremo del Paese sono nati dopo che questo non ha partecipato alla cerimonia per celebrare una delle festività più importanti di Pyongyang: la commemorazione del compleanno di suo nonno, considerato il fondatore del Paese, Kim Il Sung. Si trattava della sua prima assenza a tale evento da quando ha preso il potere nel 2011. Le foto ufficiali, pubblicate il 16 aprile, hanno mostrato alti funzionari della Corea del Nord in visita al Palazzo del Sole di Kumsusan durante il 108° anniversario della nascita di Kim Il Sung, il 15 aprile. Tra gli alti funzionari presenti c’erano Pak Pong Ju, che ha prestato servizio 2 volte come primo ministro del Paese, e Choe Ryong Hae, un ufficiale militare e il capo dell’Assemblea della Corea del Nord. 

La commemorazione del 15 aprile è anche conosciuta come il “Giorno del Sole”, in riferimento al titolo attribuito al leader che guidò la Corea del Nord dopo la sua divisione dal Sud. Anche la sorella dell’attuale leader e sua stretta aiutante, Kim Yo Jong, che è responsabile della propaganda, non era presente all’evento. L’assenza di Kim Yong Un arrivava anche dopo che il capo supremo aveva ordinato, il 13 aprile, un rimpasto della Commissione per gli Affari di Stato, il più alto organo decisionale del Paese, e la sostituzione di oltre un terzo dei suoi membri, inclusi 2 funzionari che servivano come ministri degli Esteri, Ri Yong Ho e Ri Su Yong.

Leggi Sicurezza Internazionale, il solo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Maria Grazia Rutigliano 

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.