Siria: militari russi testano nuovo carro armato Armata T-14

Pubblicato il 21 aprile 2020 alle 6:22 in Russia Siria

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Secondo quanto dichiarato dal ministro del Commercio e dell’Industria russo Denis Manturov, il carro armato T-14 Armata non ha rivali al mondo ed è costantemente sottoposto a esaustivi cicli di test e aggiornamenti.

Il ministro ha confermato che uno dei mezzi da combattimento corazzati più tecnologicamente avanzati dell’arsenale militare russo, il carro armato da battaglia principale T-14 Armata, è stato sottoposto a test in Siria, teatro di un violento conflitto armato in corso dal 2011.

Come spiegato da Manturov, tali test aiutano a capire come il carro armato si comporti sul campo di battaglia in condizioni reali e consentono di far emergere eventuali problematiche prima che il veicolo diventi disponibile per l’esportazione.

Il ministro del Commercio e dell’Industria russo ha inoltre sottolineato che il carro armato non ha rivali al mondo e che i numerosi test e le modifiche costanti cui è sottoposto lo rendono un mezzo di difesa all’avanguardia, un vero e proprio vanto dell’arsenale militare russo.

Il T-14 Armata è attualmente l’unico carro armato di terza generazione del dopoguerra al mondo, progettato per combattimenti diretti e supporto ravvicinato alla fanteria.

Le caratteristiche chiave del mezzo corazzato includono una torretta telecomandata senza pilota e una capsula particolare che ospita l’equipaggio del mezzo militare.


Leggi Sicurezza Internazionale il solo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Italo Cosentino, interprete di russo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.