La Merkel assicura un budget europeo adeguato alla pandemia

Pubblicato il 20 aprile 2020 alle 16:31 in Europa Germania

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha ribadito che il prossimo bilancio dell’Unione Europea sarà molto più alto di quello previsto prima dello scoppio della pandemia di coronavirus.

“Si può discutere di nuovi trattati, ma ci vorranno due o tre anni per trovare soluzioni”, ha dichiarato la Merkel. “Avremo bisogno di risposte rapide per affrontare questa pandemia e la Germania parteciperà a risposte di solidarietà che vanno oltre i 500 miliardi di euro che già abbiamo concordato”, ha affermato. I Paesi europei hanno raggiunto un accordo sulle misure di emergenza economiche per affrontare questo periodo di particolare crisi. 

L’accordo raggiunto il 9 aprile prevede che i leader dell’UE dovranno esplorare “l’istituzione di un fondo di recupero temporaneo per garantire una solida ripresa economica europea in tutti gli Stati membri”. Michel ha affermato di star collaborando con la Commissione Europea, che rappresenta l’esecutivo dell’UE, per definire una “tabella di marcia e un piano d’azione per garantire il benessere di tutti gli europei e riportare l’UE a una crescita forte, sostenibile e inclusiva, basata su una strategia verde e digitale”. Il pacchetto concordato dai ministri delle Finanze europei porterebbe la risposta fiscale totale dell’UE all’epidemia a 3,2 trilioni di euro. 

Sempre il 9 aprile, la cancelliera tedesca, Angela Merkel ha riferito di aver parlato con il premier italiano, Giuseppe Conte. I due hanno riferito di essere d’accordo sull’esigenza urgente di solidarietà in Europa. “E la Germania è pronta per questa solidarietà e ci si impegna. Il benessere della Germania dipende dal benessere dell’Europa”, ha affermato la cancelliera. La Merkel aveva tuttavia chiarito che Berlino non accetterà di emettere debito congiunto, i cosiddetti “coronabond” o “Eurobond”, qualcosa che Italia, Francia e Spagna avevano sperato. Tuttavia, la cancelliera aveva affermato che altre opzioni finanziarie erano possibili. 

 

Leggi Sicurezza Internazionale, il solo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Maria Grazia Rutigliano

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.