Telefonata tra presidente della Cina e del Sudafrica

Pubblicato il 8 aprile 2020 alle 13:35 in Cina Sudafrica

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La Cina è pronta a continuare a sostenere i Paesi africani nella loro battaglia contro l’epidemia di COVID-19, secondo quanto ha dichiarato il presidente cinese, Xi Jinping, in una telefonata con suo omologo sudafricano, Cyril Ramaphosa.

Xi ha ricordato che dopo lo scoppio dell’epidemia in Cina, il governo sudafricano e varie associazioni civili hanno trasmesso in molti modi il sostegno a Pechino. Il cameratismo e la fratellanza sono tratti distintivi dell’amicizia speciale tra i due Paesi e i due partiti al potere, ha dichiarato Xi. La Cina sostiene fermamente gli sforzi del Sudafrica nella lotta COVID-19, ha poi affermato il presidente cinese, aggiungendo che Pechino continuerà a offrire aiuto al Sudafrica, in linea con le sue esigenze, e continuerà a condividere la sua esperienza nella prevenzione e nel controllo delle epidemie. 

Xi ha affermato di avere fiducia nel fatto che sotto la guida di Ramaphosa, il governo sudafricano otterrà risultati positivi dalle sue misure anti-epidemiche. “Incoraggiamo i cittadini cinesi in Sudafrica a sostenere pro-attivamente l’azione anti-epidemica del Sudafrica e speriamo che il governo sudafricano attribuisca grande importanza e protegga la loro sicurezza, salute e i loro legittimi diritti e interessi”, ha riferito poi Xi. La Cina è anche disposta a rafforzare la reciproca fiducia politica con il Sudafrica, a comprendere e sostenersi a vicenda su questioni relative agli interessi fondamentali e a promuovere la cooperazione bilaterale per ulteriori progressi. Inoltre, il presidente cinese ha riferito la sua intenzione di rafforzare la cooperazione tra i due Paesi in contesti quali BRICS e G20. 

Xi ha sottolineato che la Cina e il Sudafrica sono fratelli che condividono il benessere e la sofferenza. Pechino ha seguito la situazione epidemica in Africa e ha fornito assistenza all’Unione Africana e a tutti i Paesi africani che hanno legami diplomatici con Pechino. Gli esperti di entrambe le parti hanno tenuto conferenze video e molte imprese cinesi, organizzazioni locali e non governative hanno anche fornito materiale sanitario, ha aggiunto Xi. Pechino ha quindi chiesto alla comunità internazionale di sostenere la costruzione di una comunità con un futuro condiviso per l’umanità, rafforzando la solidarietà, il coordinamento e la cooperazione. La Cina è quindi disposta a collaborare con il Sudafrica in occasione del vertice straordinario dei leader del G20 sul COVID-19, al fine di promuovere la cooperazione internazionale in materia di prevenzione e controllo delle epidemie e salvaguardare la salute pubblica in Africa e nel mondo.

Leggi Sicurezza Internazionale, il solo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Maria Grazia Rutigliano 

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.