Turchia e USA uniscono le forze contro il coronavirus

Pubblicato il 31 marzo 2020 alle 18:52 in Turchia USA e Canada

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

I presidenti di Turchia e Stati Uniti hanno concordato che la lotta contro il nuovo focolaio di coronavirus può essere vinta solo attraverso la solidarietà e la cooperazione globali, secondo una dichiarazione ufficiale rilasciata il 31 marzo. 

Il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, e la sua controparte statunitense, Donald Trump, hanno discusso della pandemia globale in corso, nonché delle relazioni bilaterali e degli sviluppi regionali, ha affermato la direzione delle comunicazioni turca, il 31 marzo. I leader hanno concordato di adottare le misure necessarie per condividere informazioni sui vari effetti della pandemia.

In Turchia, oltre 10.000 persone sono risultate positive al test COVID-19 e 168 persone sono decedute. Negli Stati Uniti, oltre 3.000 persone sono morte a causa del virus, con 163.429 infetti. Dopo la prima apparizione a Wuhan, in Cina, a dicembre, il virus si è diffuso in almeno 179 Paesi, secondo il database della Johns Hopkins University con sede negli Stati Uniti. I dati mostrano che il numero confermato di casi in tutto il mondo ha superato gli 803.600, con un bilancio delle vittime superiore a 39.000 individui e oltre 172.700 guariti.

La situazione è particolarmente difficile, per tutti i Paesi, anche quelli con esperienza. Per esempio, la Cina ha registrato il primo aumento di infezioni da coronavirus degli ultimi 5 giorni e teme una seconda ondata di contagi. Mentre le infezioni locali si esauriscono e nuovi casi emergono tra i cittadini che arrivano dall’estero, l’esistenza di portatori di virus senza sintomi sta alimentando la preoccupazione pubblica che le persone possano diffondere il virus senza sapere di essere malati. Dal primo aprile, il rapporto quotidiano della National Health Commission cinese includerà, per la prima volta, i dettagli riguardanti i pazienti asintomatici, secondo quanto ha dichiarato Chang Jile, un funzionario della Commissione, in un briefing. 

Leggi Sicurezza Internazionale, il solo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Maria Grazia Rutigliano 

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.