Coronavirus: la Russia chiude le frontiere aeree

Pubblicato il 27 marzo 2020 alle 6:25 in Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il Consiglio dei ministri ha incaricato l’Agenzia federale dei trasporti aerei di interrompere completamente i voli regolari e charter con altri paesi a partire da oggi, venerdì 27 marzo. Un’eccezione sarà fatta solo per i voli che stanno evacuando i cittadini russi che si trovano ancora all’estero

Aeroflot, l’unica compagnia aerea russa a continuare a volare all’estero, aveva già annunciato di aver chiuso 92 delle sue 94 destinazioni internazionali.

Nel frattempo, nelle ultime 24 ore sono stati confermati altri 182 casi di infezione da coronavirus in 18 delle regioni della Federazione Russa, riferisce il quartier generale per la prevenzione e il controllo della nuova infezione da coronavirus.

In totale, dunque, sale a 840 il numero di casi di infezione da coronavirus registrati in Russia in 56 diverse regioni, ha specificato l’organismo.

Secondo le autorità sanitarie, le persone di età superiore ai 60 anni sono particolarmente difficili da curare a causa delle complicanze che altre patologie pregresse possono causare nel momento in cui si contrae il virus. Per questa ragione, dal 26 marzo al 14 aprile le autorità russe hanno introdotto la quarantena nella città di Mosca e nella regione di Mosca per i cittadini di età superiore ai 65 anni, nonché per coloro che soffrono di alcune gravi malattie croniche.

Lo scorso 11 marzo, l’Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato l’epidemia di COVID-19 una pandemia. Secondo l’ultimo rapporto dell’Organizzazione del 25 marzo, in totale sono stati rilevati 414.179 casi di coronavirus in tutto il mondo (40.712 nuovi casi nelle ultime 24 ore), mentre sale a 18.440 il numero di deceduti (2.202 nelle ultime 24 ore).

Il primo paese per numero di morti è l’Italia (con oltre 6.000 morti), seguita da Cina, Spagna, Iran, Francia e Stati Uniti.


Leggi Sicurezza Internazionale il solo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Italo Cosentino, interprete di russo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.