Coronavirus: il Brasile può produrre clorochina e distribuirla ad altri paesi

Pubblicato il 24 marzo 2020 alle 6:21 in America Latina Brasile

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il Brasile ha la capacità di produrre clorochina e persino di esportarla in altri paesi. È quanto riferisce il ministro della salute brasiliano, Luiz Henrique Mandetta, riferendosi al farmaco che potrebbe essere efficace per i pazienti affetti da COVID-19, malattia causata dal nuovo coronavirus.

“Il Brasile ha piena capacità produttiva, piena capacità di rifornire l’intero Paese e persino di prestare assistenza ad altri paesi”, ha dichiarato il ministro in una conferenza stampa.

Questo farmaco è normalmente commercializzato per i pazienti con malaria, lupus e artrite reumatoide e, secondo il ministro, da febbraio il governo brasiliano è in attesa di ulteriori indizi che dimostrino che potrebbe essere utile per combattere il COVID-19.

A suo avviso, non sarebbe un problema produrlo in massa perché lo fanno già istituzioni pubbliche come l’Istituto Oswaldo Cruz e diversi laboratori privati. Nel frattempo, il presidente Jair Bolsonaro ha annunciato il 21 marzo che il laboratorio chimico dell’esercito inizierà a produrre il farmaco a breve.

Tuttavia, Mandetta ha sottolineato che non è chiaro se il farmaco sia decisivo per curare le persone affette dal virus, e che il governo sta ancora studiando il protocollo per definire chi dovrebbe usarlo e con quale posologia.

Dopo le prime notizie riguardo il possibile funzionamento del farmaco, i rappresentanti del Ministero si sono rammaricati del fatto che ci siano persone che hanno acquistato clorochina in massa nelle farmacie di tutto il Paese, privando del farmaco molti malati che ne hanno bisogno per il loro trattamento quotidiano.

Il Ministero ha inoltre aggiornato i dati sull’incidenza della SARS-CoV-2 in Brasile: attualmente ci sono 25 morti e 1.546 persone infette.


Leggi Sicurezza Internazionale il solo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Italo Cosentino, interprete di spagnolo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.